Recensione Libro “12 porte”

Non sono in grado di rispondere a tutte le domande che possono sorgere; tutt’al più, riesco ad ampliare i dubbi e gli scenari in un infinito gioco di specchi e di piani.
Recensione Libro “12 porte”

Prezzo: € 18,00

Di cosa parla “12 porte” di Daisy Franchetto

Daisy Franchetto nel suo libro “12 porte” affronta un tema di non facile approccio: la violenza.
Protagonista della storia è una ragazza di nome Lunar, che dopo esser stata violentata cerca aiuto. Bussa a una porta, la prima delle 12, la porta della Casa e viene accolta da una donna alquanto strana assieme a un lupo.

“12 porte” è un libro che può essere letto utilizzando più chiavi. Daisy Franchetto ci immerge in una storia che sembra una favola, in altri casi un viaggio interiore in cui spesso ci si approccia a un contatto con la psiche della protagonista. Sono varie le metafore e tante le possibili interpretazioni.

Ma alla base del libro c’è la ricerca da parte di Lunar della strada giusta da percorrere per giungere alla guarigione. La ragazza cercherà di affrontare il dolore, di non soccombere sotto le grinfie dell’ansia, e si rende conto della necessità di mettersi in gioco, nonostante l’aiuto della famiglia.

Durante il suo percorso affronterà prove e si troverà faccia a faccia con parti di sé che non conosceva, cose che fanno parte del passato, ma anche eventi che le mostreranno una tenacia che lei non credeva di avere.

La scrittrice Daisy Franchetto nel libro “12 porte” mostra come l’evoluzione avvenga mettendosi alla prova e superando le varie dimensioni. Ci racconta di un dolore che può essere superato se chi ne è vittima decide di non soccombere ma di lottare per guarire.

“12 porte” è un libro percorso dalla suspense, un velo di tensione attraversa tutta la storia. La scrittura di Daisy Franchetto riesce a essere semplice, ma intrigante e il lettore non resterà indifferente a questo libro.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!