L Ammerikano
L Ammerikano

“A mia madre” di Maria Teresa Usai

Una delle poesie di Maria Teresa Usai con cui la scrittrice si è aggiudicata il terzo posto per la Sezione "Poesie edite ed inedite" del Concorso Letterario "Autore di te stesso" 2011.
Western_sex_rock_and_horror
“A mia madre” di Maria Teresa Usai

Una delle poesie di Maria Teresa Usai con cui la scrittrice si è aggiudicata il terzo posto per la Sezione “Poesie edite ed inedite” del Concorso Letterario “Autore di te stesso” 2011 organizzato da Recensione Libro.it in collaborazione con la CSA Editrice.

 

A mia madre

 

Capelli di luna

fioccati a ciocche

ceneree di neve.

Il volto, dolce,

porta i segni del cuore,

e il tempo acqueggia

negli occhi stanchi,

ma in tutto l’essere,

curvo e sfinito

la bellezza dell’animo,

buono e pietoso

emana brillanti di luce,

come un angelo,

pronto per l’ultimo volo.

Povera e mesta

lasci in dono l’amore,

e in questo infinito,

ritrovo in te protezione.