Recensione Libro “Adam White e la vendetta del Primogenito”

Tu sei morto. La tua anima è stata giudicata abbastanza pura da oltrepassare i cancelli della Città Bianca, ma per fare ciò, devi scegliere attentamente il tuo percorso.
Recensione Libro “Adam White e la vendetta del Primogenito”

Prezzo: € 0,99

Di cosa parla “Adam White e la vendetta del Primogenito” di Mario Mauro

La trama del libro “Adam White e la vendetta del Primogenito” dello scrittore emergente Mario Mauro è intrigante, lo si capisce da subito, i presupposti ci sono: il Primogenito, creatura che Dio ha fatto a sua immagine e somiglianza si ribella al suo creatore.

Il Primogenito vuole ritagliarsi un ruolo diverso da quello che ha, raggiungere un potere maggiore nella città Bianca. A questo punto Dio, aiutato dal sovrano degli angeli Meghiddo, costruisce un bastone per intrappolare in una prigione dimensionale il Primogenito.

Tutto questo è ciò che si narra. Nel libro fantasy “Adam White e la vendetta del Primogenito” ci troviamo nel 2015 quando Adam White si troverà nella città degli angeli dopo essersi suicidato. Lui che ha ucciso una persona di colpo si trova coinvolto in un grande progetto: ritrovare il sacro bastone.

Adam White in quest’avventura, necessaria per redimersi, deve fronteggiare un temibile nemico, il Primogenito, colui che in passato era stato rinchiuso nella prigione dimensionale.

La storia narrata da Mario Mauro è ben scritta e l’autore utilizza spesso l’ironia nei suoi dialoghi, cosa che rende il romanzo più scorrevole e piacevole. L’idea che si trova alla base del fantasy è interessante. Nel complesso “Adam White e la vendetta del Primogenito” è un buon libro per chi ama le storie diverse dal solito.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!