Recensione Libro Ali di babbo

Ho sentito soffiare come se qualcuno giocasse a farmi vento. Non lo vedevo, ma quello era uno scherzo tipico di mio padre. Il vento ha sollevato le lenzuola su fino al soffitto e si sono formate due grandi ali… Sono rimasta soltanto con le coperte e babbo non smetteva di soffiare per gioco e, anziché morire di paura, mi divertivo un mondo.
Recensione Libro Ali di babbo

Prezzo: € 7,50

Di cosa parla Ali di babbo di Milena Agus

Nel libro Ali di Babbo Milena Agus ci mostra attraverso gli occhi di una bambina, la possibilità di sentire la parte di mondo che non ci è data conoscere, quella trascendentale; la piccola percepisce ovunque la presenza di un padre che credeva morto, padre che invece l’aveva abbandonata dalla nascita.

Ali di Babbo è un libro ambientato in una Sardegna scintillante, è popolato da personaggi eclettici e bizzarri, come madame, la donna che nonostante sia povera, non vende il suo terreno bloccando gli affari di famiglia, perché si sente troppo legata a quel posto. I vicini che dovrebbero odiarla per questo suo atteggiamento ottuso, invece, non possono fare a meno di amarla per la sua generosità e il suo attaccamento a quel luogo.

Altro personaggio affascinante e altrettanto amabile è il silenzioso nonno della bambina, che mostra il suo carattere e la sua determinazione alleandosi alla causa di madame. Mentre i due lottano per vedere realizzato il loro piccolo sogno, quello di sentire la libertà della terra, della loro Sardegna, madame vorrebbe trovare un modo per vedere tutti più felici e ovvia con la magia cercando di distribuirla tra tutte le persone.

I protagonisti di Ali di babbo sono vari e sembrano tutti in qualche modo essenziali, tutti affascinanti, da scoprire, da sentire, donne e uomini che sembrano appartenerci sempre di più con lo scorrere delle pagine.
La scrittura di Milena Agus appare sempre ispirata, con una presenza che aleggia in tutti i suoi romanzi, quello di una sensazione di magia che ti lascia addosso uno sguardo sognante, “senza magia la vita è solo un grande spavento”.

Ali di Babbo non è convincente come l’altro libro di Milena Agus Mal di Pietre, che trascina ancora di più il lettore con descrizioni di eventi ed emozioni leggere, ma che penetrano nei meandri.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!