Recensione Libro Alla conquista del Pianeta Mirella

C’erano una volta, tanto tempo fa, alcune note che vagavano sperdute nel buio dell’universo infinito…
Recensione Libro Alla conquista del Pianeta Mirella

Prezzo: € 13,00

Di cosa parla Alla conquista del Pianeta Mirella di Raffaella Zagni

La scrittrice Raffaella Zagni con il suo libro Alla conquista del pianeta Mirella, primo di una collana dedicata alla didattica strumentale, ci mostra attraverso una favola il giusto approccio al pianoforte, anche se il metodo si adatta a tutti gli strumenti.

Alla conquista del pianeta Mirella è accompagnato da disegni realizzati dai bambini e l’idea di Raffaella Zagni è quella di imparare a suonare giocando e a giocare suonando. Questo approccio di interazione possibile tra docenti e alunni che utilizzano il gioco, stimola l’apprendimento rendendolo divertente.

Il libro Alla conquista del pianeta Mirella è pensato per i bambini che, restando affascinati da un mondo fantastico presentato attraverso la musica, sono maggiormente coinvolti nell’apprendimento, ma il libro è adatto anche agli adulti.

La favola racconta di note perdute, che la buona cometa Armonia raggruppa e porta con sé, di un Bruco Nero che ha rapito i folletti rubando così il suono, di un bellissimo pianeta che si chiama Mirella… e intanto la musica pian piano si compone e può essere suonata dai bambini.

Alla conquista del pianeta Mirella di Raffaella Zagni è un progetto che incanta con la sua semplicità e immediatezza. La risposta migliore a questa idea l’hanno data sicuramente i bambini che si sono lasciati trasportare da questa favola e grazie a un metodo differente hanno appreso divertendosi, senza alcuno sforzo.

Il libro di Raffaella Zagni, concertista e insegnante di pianoforte, così come ha espresso il Maestro Annibale Rebaudengo, presidente nazionale della Società Italiana per l’Educazione Musicale, è una favola geniale. Noi aggiungiamo che la metodologia utilizzata nel libro è talmente convincente che dovrebbe essere attuata per insegnare tutte le discipline.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!