Love Kaputt
Love Kaputt

Recensione Libro La grande cecità

Recensione Libro La grande cecità

Recensione Libro La grande cecità

Una veloce decappottabile – un prodotto per eccellenza dell’economia basata sui combustibili fossili – non ci attrae perché ne conosciamo minuziosamente la tecnologia, ma perché evoca l’immagine di una strada che guizza in un paesaggio incontaminato; pensiamo alla libertà e al vento nei capelli; a James Dean e Peter Fonda che sfrecciano verso l’orizzonte; a Jack Kerouac e a Vladimir Nabokov. Questa cultura, così intimamente legata alla storia del capitalismo, è stata capace di raccontare guerre e numerose crisi, ma rivela una singolare, irriducibile resistenza ad affrontare il cambiamento climatico.

Recensione Libro Il paese delle maree

Recensione Libro Il paese delle maree

Recensione Libro Il paese delle maree

Immaginava i delfini, il loro pigro aggirarsi ascoltando gli echi riverberati dell’acqua, elaborando immagini tridimensionali che solo loro erano in grado di decodificare. L’idea di percepire a quel modo la realtà circostante non cessava di affascinarla: l’idea che ‘vedere’ fosse anche ‘parlare’ a quelli della tua specie, per la quale il semplice fatto di esistere significa comunicare.