La donna della panchina
La donna della panchina

Recensione Libro “Apologia di Orgosolo”

Qualcuno ha ingannato il suo destino in via della povertà. Con un tranello.
Recensione Libro “Apologia di Orgosolo”

Prezzo: € 12,90

Di cosa parla “Apologia di Orgosolo” di Francesco Deiana

“Apologia di Orgosolo” dello scrittore Francesco Deiana è un libro in parte autobiografico attraverso cui l’autore non solo racconta se stesso e la sua vita, ma anche quella di un’intera società legata al perpetuarsi di violenze.
C’è spazio per l’amore, ma anche per il tradimento, per l’inganno è alla base di alcune relazioni.

Inferno

Il libro di Francesco Deiana “Apologia di Orgosolo” è ambientato in Sardegna, a Orgosolo appunto, ma non è solo di quel luogo specifico che si parla, così come non è di una sola vita che si narra, poiché sono tante le voci che si fanno ascoltare raccontando di pregiudizi, di ingiustizie e d’inganni.

La bellezza del romanzo di Deiana è da ricercare nella capacità dell’autore di entrare nel cuore dei personaggi e dei luoghi. Lo scrittore ci mostra come l’essere umano spesso sia vittima della criminalità e soprattutto dell’inadeguatezza di politici corrotti.

Nel libro ciò che risalta è il tentativo da parte dello scrittore di tendere a un’esistenza vera, nonostante il suo cuore sia intriso di rabbia, di dolore e di necessità di smettere di illudersi.

“Apologia di Orgosolo” è un libro che non si può raccontare banalmente con una trama, perché deve essere letto con attenzione per poter cogliere le sfumature e sentirsi coinvolti dai sentimenti dello scrittore Francesco Deiana.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!