Recensione Libro Aspettando Bojangles

La verità non paga, nemmeno quando è bella come una bugia.
Recensione Libro Aspettando Bojangles

Prezzo: € 15,00

Di cosa parla Aspettando Bojangles di Olivier Bourdeaut

Incuriositi dal passaparola e dal tanto clamore per questa novità Neri Pozza, molti avranno deciso di leggere Aspettando Bojangles, un romanzo folle come i protagonisti, che vivono storie assurde, ricordando per questo un po’ Il favoloso mondo di Amélie e un po’ i racconti di Big fish.

Aspettando Bojangles di Olivier Bourdeaut è un romanzo che si legge tutto d’un fiato, perché non solo cattura, ma intriga con la pazzia di questa famiglia fuori dal comune.

Al centro della storia troviamo un bambino come tanti che vive in un ambiente straordinario: il padre cambia continuamente nome alla madre, che pare felice di questa scelta, mentre la madre dà del voi persino al figlio.

“Non mi trattava né da adulto né da bambino, ma piuttosto come un personaggio da romanzo. Un romanzo che lei amava molto e teneramente, nel quale s’immergeva in ogni istante. Non voleva sentir parlare né di grattacapi né di tristezza.”

A rendere ancora più bizzarro questo quadro già strano vi è un altro personaggio, sempre presente nel racconto, con un ruolo ben preciso: la Damigella di Numidia, un uccello.

Il bambino sembra amare profondamente questo modo di vivere al rovescio, in cui nessun giorno è uguale agli altri e il tempo è in continua evoluzione. Ai suoi occhi l’imperfezione e la follia di un padre che mente inventando storie e una madre che ha difficoltà a gestire la sua mente creano momenti belli e unici.

L’amore dei genitori è nato sulle note di una canzone, Mister Bojangles di Nina Simone, e quella musica ha sempre risuonato in casa loro facendo ballare la madre ogni volta.

Lei da subito aveva dimostrato il suo lato fragile e folle, e lui dal primo sguardo si è innamorato di quelle sue qualità particolari. La madre ha un modo tutto suo di stare al mondo, ha bisogno delle favole per evadere dalla realtà, non vuole ascoltare storie tristi, preferisce l’invenzione…

In questo modo ai più incomprensibile si manifesta l’amore tra i vari componenti della famiglia, soprattutto quando le difficoltà sembrano prendere il sopravvento sulla fantasia.

Non esistono regole per i protagonisti di Aspettando Bojangles, non ci sono limiti che la società possa imporre loro, ma poi la realtà s’impossessa delle loro vite stravolgendogliele.

Da molti definito un capolavoro, in particolare in Francia dove Olivier Bourdeaut ha esordito con Aspettando Bojangles, questo romanzo ha conquistato i lettori, grazie al senso di libertà che le sue pagine sprigionano.

Evadere fa bene ai protagonisti del libro così come ai lettori, è forse questo l’aspetto vincente della storia: la possibilità di non porre regole e di rendere l’imperfezione della mente qualcosa di bello.

Il bambino non si rende conto, se non lentamente, che la menzogna e la follia sono alla base della sua esistenza, non capisce che la madre ha un problema, per lui è quella la normalità.

In un mondo troppo uguale a se stesso, in cui la libertà viene percepita come qualcosa da conquistare, l’imperfezione di questa famiglia allo sbando conquista.

Aspettando Bojangles di Olivier Bourdeaut è un romanzo leggero, divertente e tragico allo stesso tempo; un libro che rivela tante emozioni, anche molto contrastanti tra di loro, sicuramente molto profonde.

Libro consigliato per chi vuole leggere qualcosa di alternativo, qualcosa che nella sua fragilità dimostra la forza di credere ancora nei sogni e nella fantasia.

Informazioni
Data recensione
Titolo
Aspettando Bojangles
Punteggio
5

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!