Recensione Libro “Braccialetti rossi”

Trama Un libro che è diventato una fiction di successo. Una storia che parla di speranza e della battaglia affrontata dallo scrittore Espinosa contro la malattia.
Recensione Libro “Braccialetti rossi”

Prezzo: € 12,90

Di cosa parla “Braccialetti rossi” di Albert Espinosa

Da giorni non si fa altro che parlare di “Braccialetti rossi” di cui non solo esiste un libro scritto dallo scrittore, nonché regista spagnolo, Albert Espinosa, ma da cui è stato tratta anche una fiction, che proprio in questi giorni sta riscuotendo un ottimo consenso in Italia sulla RAI.

In Spagna la fiction “Braccialetti rossi” ha ottenuto talmente tanti pareri favorevoli, che non solo l’Italia ha deciso di dedicargli sei puntate che stanno andando in onda sulla RAI, ma i diritti sono stati venduti in gran parte del mondo e negli Stati Uniti sono stati acquistati da Steven Spielberg.

Nel libro “Braccialetti rossi” Albert Espinosa ha raccontato parte della sua vita. Da adolescente Espinosa ha combattuto contro un osteosarcoma che gli ha causato sofferenza e lo ha costretto a trascorrere molto tempo in ospedale per i vari interventi che ha dovuto subire: amputazione della gamba, asportazione del polmone e di una parte del fegato.

Questa storia dolorosa e straziante però ha un lieto fine, poiché Albert Espinosa è riuscito a vincere la sua battaglia contro la malattia e attraverso il libro “Braccialetti rossi” ha voluto raccontare la sua avventura.

Il libro vuole essere un modo per spronare chi deve affrontare il dolore, la malattia e le sue conseguenze. Attraverso “Braccialetti rossi” Espinosa infonde speranza, incinta a trovare sempre più forza dentro di sé per affrontare la malattia.

Il suo libro sta ottenendo, come la fiction, un grande successo proprio grazie al modo in cui la storia viene raccontata, e la vita presa di petto dal suo protagonista.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!