La donna della panchina
La donna della panchina

Recensione Libro “Capture”

Che cosa stava succedendo? Era uno scherzo? Alzò lo sguardo verso il proprietario della collanina, ma era scomparso. Guardò nuovamente verso lo specchio e sussultò per lo spavento: lì riflessa c’era ora l’immagine di una ragazza.
Recensione Libro “Capture”

Prezzo: € 16,50

Di cosa parla “Capture” di Stefania Sabadini

Dal booktrailar del libro fantasy “Capture” di Stefania Sabadini risaltano queste parole: “esiste un mondo dove possiamo diventare malvagi e privi di scrupoli”. Credo che per raccontare questo libro sia necessario partire proprio da questa frase, che svela il succo del fantasy.

“Capture” è il primo romanzo della saga che ha come protagonista Liz, la quale vedrà rivoluzionata la sua vita da un ciondolo a forma di stella a dieci punte.
Liz viene inghiottita da un mondo parallelo in cui la magia sembra regnare.

La giovane in questa realtà, a molti sconosciuta, viene considerata una strega cattiva che ha ucciso il suo amante Mark. Tra i due ci saranno molti scontri, dove avrà la meglio il rancore accumulato nel tempo e l’odio più astioso che ci sia.

Inferno

In alcuni momenti pare che i due trovino l’equilibrio che mancava e riescano a chiarire il passato, ma ben presto si rendono conto che non si sfugge al passato e la salvezza è solo nelle mani dell’amore.

“Capture” è un libro emozionante, che immerge in un mondo popolato di streghe, fate e sacerdotesse, tra il presente e il passato che ritorna, tra amori, tradimenti e morte.

La scrittrice Stefania Sabadini crea in questo libro una storia in cui la magia e la realtà si compenetrano mostrando la natura reale delle personaggi.

Come la stessa Sabadini racconta, la sua vita non è stata facile, ha avuto gravi problemi di salute e i medici dicono che sia viva per miracolo. Così, da quando le sue condizioni sono migliorate, ha deciso di riprendere in mani le redini della sua esistenza e ha scritto “Capture”.

In questo libro ci sono tutte le paure che Stefania Sabadini ha dovuto affrontare, ed è forse per questo che la lotta fra bene e male di cui leggiamo nel romanzo, è così avvincente.

Ora non resta che leggere il secondo libro “Escape”, già in libreria, e poi il terzo capitolo di “Capture”.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!