Recensione Libro “Copia-e-incolla”

Crede che siamo tutti nati originali? No. Ogni libro che ha letto, ogni film che ha visto, ogni idea che abbia mai pensato fosse sua... tutto ciò è stato concepito prima da un’altra parte. Se vediamo più lontano, è perché stiamo sulle spalle dei giganti.
Recensione Libro “Copia-e-incolla”

Prezzo: € 17,00

Di cosa parla “Copia-e-incolla” di Danny Wallace

Che cosa è successo se, pensando di avere una relazione solida, tornate a casa e non trovate più la persona che amate? Se lo chiede anche il protagonista del libro “Copia-e-incolla” di Danny Wallace, scrittore già conosciuto in Italia per il romanzo “La ragazza di Charlotte Street”.

Tom è un ragazzo che lavora in una radio di Londra, che si accontenta di ciò che ha e crede di avere una storia stabile, un giorno però rientra a casa e trova il biglietto di Hayley, la sua ragazza, che non lo lascia, ma gli comunica che se ne va.

Tom non sa come prendere la notizia, non capisce questa sua fuga, se è per andare lontano da lui e la loro routine o verso qualcosa. Gli diventa ogni giorno più difficile comprendere i motivi di quel messaggio e non si dà pace. Forse la sua ragazza tornerà, ma nel frattempo ha lasciato un vuoto enorme nelle sue giornate.

Il protagonista di “Copia-e-incolla” con i giorni si accorge di essere seguito, ma non ne vede la ragione, gli appare tutto confuso e frastornante. Nel frattempo decide di contattare gli amici in comune per capire se sanno qualcosa e va a parlare con una collega della fidanzata. La maggior parte di loro sa che se ne è andata, ma non ne conosce i motivi.

Cercando le sue tracce Tom si ritrova a un raduno messo in piedi da persone che hanno scelto di affrontare i problemi facendo una sorta di copia e incolla delle vite altrui. La cosa si fa sempre più intrigante e di difficile interpretazione.

Non c’è che dire, l’idea di Danny Wallace è originale, la storia di “Copia-e-incolla” è molto carina, ma dopo una cinquantina di pagine o poco più, il romanzo non decolla e tutto sembra una ripetizione che non porta lontano, però non tutti la pensano allo stesso modo e c’è chi ha trovato il romanzo esilarante e piacevole.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!