Trama Romanzo “Delitto e castigo”

Trama Un romanzo che ha fatto il giro del mondo.
Trama Romanzo “Delitto e castigo”

Prezzo: € 12,50

Di cosa parla “Delitto e castigo” di Fëdor Dostoevskij

“Delitto e castigo”è fra i romanzi di Fëdor Dostoevskij più importanti e apprezzati. Un classico della letteratura internazionale.

Il libro è incentrato sulla storia di uno studente di nome Raskòl’nikov pensa di essere superiore rispetto agli altri e questo lo porta a sfruttare tutti quelli che lo circondano per raggiungere gli obiettivi personali.

Il protagonista di “Delitto e castigo” trovandosi in una situazione economica traballante e dovendo pagare l’affitto alla proprietaria di casa che glielo chiede costantemente, decide di uccidere una persona, che ovviamente ritiene inferiore a lui, per mettere da parte i soldi necessari.

La vittima prescelta è Aljona, un’usuraia, che per il suo ruolo merita sicuramente di essere uccisa. Raskòl’nikov cerca di mettere in atto un piano perfetto organizzando ogni cosa nel dettaglio, ma si trova costretto ad uccidere anche la sorella di Aljona.

Il ragazzo inizia a sentirsi un eroe, una persona invincibile e quest’idea lo esalta sempre di più, fino a quando questa sensazione inizia a diventare angoscia e capisce di non godere affatto della libertà da lui ricercata, anzi si sente prigioniero dei suoi stessi sentimenti e del tormento. Capisce di essere un uomo qualunque, anzi non si sente neanche considerato dalla società e trova la soluzione nel castigo. Da questo passaggio viene fuori il titolo “Delitto e castigo”.

Dostoevskij ha scritto un romanzo introspettivo, che scava nell’anima del protagonista, che contrappone il senso di colpa che si prova per aver commesso un peccato e i delitti che mettiamo in atto, ma soprattutto in “Delitto e castigo” c’è la presa di coscienza delle cattive azioni.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!