Recensione Libro “Di tutte le ricchezze”

Ma ormai mi sento un vecchio improponibile e impresentabile, che cammina dondolante, sempre vestito allo stesso modo, con varie pennellate di cibo sui calzoni, e scarpe da foto di emigranti.
Recensione Libro “Di tutte le ricchezze”

Prezzo: € 16,00

Di cosa parla “Di tutte le ricchezze” di Stefano Benni

Lo scrittore Stefano Benni dopo un periodo forzato di non lavoro, dovuto alla sua malattia, torna con un libro pubblicato dalla casa editrice Feltrinelle dal titolo “Di tutte le ricchezze”.

Martin è un professore anziano, un poeta che si ritira a vita privata nei pressi di un bosco. Trascorre il suo tempo ad arricchire le sue giornate con i ricordi e le conversazioni con Ombra, il suo cane. Vive la quotidianità studiando la poesia e un poeta minore del luogo morto in manicomio.

La quiete dei suoi momenti è destinata, però, a essere intaccata dall’arrivo di una coppia che va a vivere in un casale vicino alla sua abitazione. I due sono Michelle, una donna bellissima e un mercante d’arte. L’incontro con Michelle scuote i sentimenti del professore, che vede nella donna una somiglianza con qualcuno che aveva conosciuto nel passato.

Dal momento dell’incontro, nel libro “Di tutte le ricchezze”  il ritmo delle cose cambia, accelerando. E la vita si arricchisce di eventi, leggende, canzoni, attimi all’apparenza incomprensibili, sogni e soprattutto misteri.

Lo scrittore Stefano Benni riesce anche nel suo ultimo romanzo “Di tutte le ricchezze” a catapultare in una storia che ha dell’incredibile, mescolando attimi di follia alla realtà.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!