Recensione libri “Piccolo dizionario massonico illustrato” e “Le vignette (d)istruttive”

Figli della vedova: termine che identifica i massoni. Il richiamo è a un passo biblico nel quale viene riferito che l'architetto del tempio di Salomone, Hiram Abif, è appunto figlio di una vedova.
Recensione libri “Piccolo dizionario massonico illustrato” e “Le vignette (d)istruttive”

Prezzo: € 10,00

Di cosa parla “Piccolo dizionario massonico illustrato” di Sergio Sarri

Il “Piccolo dizionario massonico illustrato” è un libro contenente le vignette satiriche di Sergio Sarri sulla Massoneria. Le vignette spiegano a neofiti e profani gli elementi base della Massoneria, rendendo finalmente accessibili informazioni sconosciute ai non aderenti. Sarri raffigura elementi e momenti dei riti massonici fornendo informazioni e freddure che contribuiscono a suscitare interesse verso un’istituzione avvolta  dal mistero. L’autore del “Piccolo dizionario massonico illustrato” ha posto al centro della sua opera Fratel Pisquano, un simpatico e attempato anziano che racchiude in sé i tratti tipici del massone, così come visto dagli occhi di Sergio Sarri.

Il vignettista utilizza una texture molto particolare per le sue opere, giocando con i chiaroscuri e stemperando la solennità di alcuni messaggi grazie alla sua forza grafica. Il libro “Piccolo dizionario massonico illustrato” è un’opera particolarmente interessante per chi vuole approfondire la conoscenza della Massoneria e sfatare alcuni tabù costruiti nel tempo da una comunicazione di massa troppo frettolosa.

“Le vignette (d)istruttive” di Sergio Sarri

Dopo aver letto il “Piccolo dizionario massonico illustrato” si è pronti per entrare nel mondo della Massoneria, almeno quella delle vignette disegnate dal bravo Sergio Sarri. Durante le sue frequentazioni massoniche Sarri ha raccolto opinioni, punti di vista e tratti comuni dei fratelli massoni e li ha sintetizzati in una questa raccolta di vignette.

Protagonista, suo malgrado, della maggior parte delle vignette è Fratel Pisquano, il massone per antonomasia. Nella costruzione di questo personaggio, Sarri dice di aver inserito le caratteristiche comuni a gran parte dei suoi fratelli: occhiali spessi, pochi capelli e pancia prominente. Fratel Pisquano si trova spesso a enunciare frasi tipiche dei rituali massonici che, puntualmente, vengono mal interpretate da profani o neofiti poco attenti.

“Le vignette (d)istruttive” di Sergio Sarri colpiscono, oltre che per l’incisivo tratto del vignettista, per l’autoironia che svela un aspetto molto “umano” degli aderenti alla Massoneria. Le logge massoniche sono comunemente percepite come organismi segreti atti a tramare nefandezze, complici gli scandali politici che hanno coinvolti alcuni fratelli: attraverso “Le vignette (d)istruttive” di Sergio Sarri, invece, si scopre un lato ironico e divertente che spinge a conoscere meglio i principi della Massoneria.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!