La donna della panchina
La donna della panchina

Recensione Libro “Due volte ti amo anzi tre”

Mi sono convinta che il fornire alcuni utili indizi al riconoscimento della bugia possa restituirmi innocenza e parziale assoluzione.
Senza di te
Recensione Libro “Due volte ti amo anzi tre”

Prezzo: € 15,00

Di cosa parla “Due volte ti amo anzi tre” di Anna Paola Lacatena

“Due volte ti amo anzi tre” di Anna Paola Lacatena è un romanzo ambientato ai giorni nostri che riesce a coinvolgere più generazioni sia per l’argomento che tratta che per il modo in cui lo fa.

La storia raccontata in “Due volte ti amo anzi tre” è quella di una ricercatrice universitaria, Ilaria, che ha una grande passione: la scrittura. Con il tempo, anche grazie alle storie che inventa giorno dopo giorno, scopre l’importanza e la bellezza dell’amore, che va al di là delle paure e delle proprie debolezze.

Caldo amaro

Ilaria si mostra molto razionale, cerca di controllare le cose e per questo preferisce le sue piccole e rassicuranti certezze, sarà forse per questo che non si è mai innamorata veramente?
Sembra quasi che la sua indipendenza sia più importante rispetto al legarsi a qualcuno, preferisce non rischiare.

La vita della protagonista di “Due volte ti amo anzi tre” nel corso della storia s’intreccia indissolubilmente a quella della sua vicina di casa, una donna anziana che prima di morire le lascia una lettera in cui la spinge a mostrare i suoi sentimenti e una scatola in cui sono raccolti i segreti di un amore passato che sembra ritornare.

“Due volte di amo anzi tre” di Anna Paola Lacatena è un libro che scorre velocemente, di piacevole lettura, semplice, diretto, in cui spesso risalta l’ironia e che cerca di dare voce ai sentimenti più intimi, quelli che spesso si celano.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!