Recensione Libro “Figlia del cuore”

Qual era l’unità di misura che stabiliva dove aveva iniziato a sbagliare lui, in tutta quella storia? Forse nel momento in cui aveva fermato la mano di un padre che voleva porre fine ad un’esistenza appena iniziata?
Recensione Libro “Figlia del cuore”

Prezzo: € 13,00

Di cosa parla “Figlia del cuore” di Mirella Guzzo

“Figlia del cuore” della scrittrice Mirella Guzzo, nonché editrice della Miremi Editore, è un romanzo di grande impatto, che non può assolutamente lasciare indifferenti, che incide il suo segno.

“Figlia del cuore” è un libro scritto per tutti i bambini che non sono mai nati e per quelli la cui vita è stata interrotta troppo presto, per contrastare ciò che il governo in Cina, con la legge del 1979 che regola il controllo delle nascite, ha deciso per risolvere i problemi della sovrappopolazione.

Il romanzo, che è ispirato a un evento realmente accaduto, vede in Pearl la protagonista della storia. Lei è una bambina sfortunata, che come tante altre in Cina rischiava di essere uccisa da chi l’aveva messa al mondo, ma che è stata salvata dall’intervento di un giornalista americano, un uomo che a differenza del padre reale, l’ha amata profondamente e si è preso cura di lei.

Il giornalista Chris deve scontrarsi con non poche difficoltà per continuare nel suo percorso, per proteggere la bambina e instaurare con la piccola un rapporto intenso, unico. Chris dovrà combattere contro i pregiudizi delle persone, e affronterà a testa alta ogni impedimento per amore di Pearl, per diventare quel padre amorevole che lei non ha mai avuto.

Questo legame che si viene a creare tra Chris e Pearl sarà importante cambierà le loro esistenze. Entrambi hanno in comune un passato difficile, anche se per motivi diversi, ma nell’altro troveranno l’appiglio, la dolcezza e l’affetto che riempirà le loro vite.

Attorno a loro ruotano tanti altri personaggi, uomini e donne che hanno un ruolo importante nel libro “Figlia del cuore”, e si accavallano vicende complesse, alcune delle quali legate a scelte politiche non condivisibili e alla crudeltà di certe situazioni.

Mirella Guzzo nel suo libro “Figlia del cuore” affronta un tema delicato con un approccio intimo e non invadente, raccontando con sensibilità una storia difficile, di dolore, ma anche di rinascita.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!