Recensione Libro “Ho cambiato il mio destino”

Parlare dei miei carnefici è un modo per ringraziare gli eroi – gli angeli custodi – che ho incontrato lungo il mio cammino.
Recensione Libro “Ho cambiato il mio destino”

Prezzo: € 14,00

Di cosa parla “Ho cambiato il mio destino” di Rachel Mwanza

Rachel ha un sogno, vuole essere felice e per farlo ha bisogno di studiare e raccontare al mondo la sua storia in modo da aiutare chi non ha voce, come lei fino a qualche anno fa.

Rachel Mwanza non solo è la protagonista del libro “Ho cambiato il mio destino” da lei narrato, ma è anche l’attrice del film Rebelle che ha vinto l’Orso d’Argento a Berlino e la pellicola è stata candidata agli Oscar 2013 tra i migliori film stranieri.

Il film l’ha resa famosa e ha cambiato la sua vita: prima era considerata un topo della società ed era invisibile agli occhi della gente. Ha vissuto per quattro anni per strada in Congo dopo aver perso tutto, ma poi ha saputo cogliere al volo l’occasione di diventare la protagonista di un film di successo e con coraggio ha cambiato la sua vita.
Il destino crudele fino a un attimo prima è stato ribaltato dalla sua forza di volontà e dal suo animo lucente.

Rachel Mwanza sta imparando a scrivere e a leggere, ma nel frattempo ha voluto raccontare la sua storia nel libro “Ho cambiato il mio destino” con MbéPongo Dédy Bilamba, perché ora il suo più grande desiderio è fare in modo che la società si rivoluzioni e nessuno debba più vivere com’è capitato a lei senza niente e nessuno.

Rachel utilizza le sue vicende e la sua fortuna per mostrare cosa significhi non essere considerati dalla società e dover vivere per strada, privati delle più semplici felicità.

Il mondo appare ingiusto e gli uomini devono sapere di poter fare qualcosa per evitare tutto questo, perché ognuno di noi è responsabile e chiunque può, con il suo impegno e ciò che ha, cambiare il destino di tante persone.

“Ho cambiato il mio destino” di Rachel Mwanza è un libro commuovente che ci mette in discussione come essere umani, ci fa riflettere sulla condizione di chi non ha niente, ma con tenacia lotta per cambiare il proprio destino.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!