Recensione Libro “I racconti del Behcet”

Questo mondo è come avvolto su se stesso, come una sfera, e non sappiamo come uscirne. Non ho idea di chi sia il burattinaio né perché lo faccia.
Recensione Libro “I racconti del Behcet”

Prezzo: € 16,00

Di cosa parla “I racconti del Behcet” di Michele Protopapas

La raccolta di racconti horror dello scrittore Michele Protopapas dal titolo “I racconti del Behcet” è scritta con eleganza e leggendo le prime pagine si ha l’impressione di trovarsi di fronte a un libro di letteratura classica. Se non si sapesse della sua natura horror, si proseguirebbe la lettura con tranquillità, senza sospettare l’incontro con mostri e personaggi poco raccomandabili.

Poi proseguendo ci si imbatte in storie che danno i brividi, scene popolate da fantasmi, mostri, alieni e figure che mettono paura con la loro sola presenza.

Scene apparentemente quotidiane si trasformano repentinamente in incubi, in cui hanno un ruolo predominante il buio e le tenebre. Quello che accade ai protagonisti de “I racconti del Behcet” quando si rendono conto di vivere nei loro incubi, è essere sopraffatti dall’istinto di scappare, ma la fuga diventa vana, poiché le loro vite sono gestite da forze incontrastabili, che non si possono sfidare né vincere.

Per ogni storia contenuta nel libro di Michele Protopapas “I racconti del Behcet” ovviamente c’è un finale, una sorta di soluzione, ma non è quasi mai quella sperata.

La bellezza del libro di Propopapas sta proprio nelle soluzioni finali che si incontrano leggendo “I racconti del Behcet”, poiché non è per nulla facile accettare la conclusione dateci dallo scrittore di scene terrificanti che si srotolano sotto gli occhi del lettore.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!