La donna della panchina
La donna della panchina

Recensione Libro “I vessilli del cielo”

Un tempo irreale, come un sogno. Un tempo durante il quale ognuno si preparò come poteva a ciò che l’attendeva. Per alcuni il ritorno a casa, per altri la morte.
Senza di te
Recensione Libro “I vessilli del cielo”

Prezzo: € 16,00

Di cosa parla “I vessilli del cielo” di Elga Battaglini

“I vessilli del cielo” di Elga Battaglini è tra i vincitori del premio speciale al Concorso Letterario “Autore di te stesso” 2011 di Recensione Libro.it in collaborazione con la CSA Editrice.

“I vessilli del cielo” è un romanzo storico di grande importanza, in cui si alternano vicende storiche a quelle amorose, il tutto legato da battaglie, rivalse e la necessità di far trionfare i valori.

Caldo amaro

Con questo libro si fa un salto indietro nel tempo, all’epoca delle Crociate. Il romanzo è ambientato a Montségur nel 1244. La fortezza dei Catari è assediata, ma c’è chi cerca, anche se per motivi diversi, di difendere l’identità e la fede di questo popolo: Aymeric e Guiraut.

Il romanzo “I vessilli del cielo” non è solo questo, nonostante l’Inquisizione che non lascia scampo, nonostante la battaglia, i rigidi inversi e tutte le avversità che si devono affrontare, c’è spazio e tempo per l’amore tra due ragazzi che devono sfuggire al peggio per salvarsi.

“I vessilli del cielo” è un libro complesso, affrontato dalla scrittrice con bravura e attenzione ai dettagli. Vi è particolare cura nella descrizione caratteriale ed emotiva dei personaggi affiancata da una ricostruzione storica degna di una studiosa attenta e preparata.

Un romanzo consigliato a tutti gli appassionati del genere, che saranno coinvolti dalle vicende dei protagonisti e dalla coinvolgente storia.