Recensione Libro “Il canto segreto delle stagioni”

… sentiva, vagamente, che non era niente di peccaminoso, come avevano sempre detto le suore e i preti, ma che era la base della vita.
Recensione Libro “Il canto segreto delle stagioni”

Di cosa parla “Il canto segreto delle stagioni” di Ilan Asmes

“Il canto segreto delle stagioni” di Ilan Asmes è un romanzo erotico, poche pagine che si immettono subito nel vivo della storia, immergendo il lettore nel vortice sensuale di un incontro appassionante d’amore.

Sandro ha sessant’anni passati e prova piacere al sol guardare Lily, la donna che è accanto a lui nel letto. Con lei vorrebbe condividere tutto e non si è mai sentito così appagato, neanche quand’era giovane.

Dopo quest’incontro d’amore tra i due, la scrittrice Ilan Asmes ci conduce indietro nel tempo, perché la donna si domanda come sia arrivata fin lì, in quella stanza, con quell’uomo.
Così facciamo un salto temporale indietro, a quando Lily era una bambina e non conosceva ancora i piaceri fisici, fino a che un giorno, ormai donna, chiede alla madre come si fa ad avere un bambino. Da quel giorno Lily inizia a guardare i maschi in maniera diversa.

Trascorse davvero poco, prima che la protagonista de “Il canto segreto delle stagioni” cambi radicalmente il proprio modo di fare, ormai consapevole del mondo maschile e di come si compiono i rapporti tra uomo e donna. Lily non si accontenta più delle solite risposte, vuole la verità, sapere ogni cosa sul sesso.

La sua intraprendenza già a quindici anni, però, spaventa i suoi compagni di scuola e i ragazzini che le si avvicinano, così lei si sente sempre più emarginata.

“Il canto segreto delle stagioni” prosegue raccontando tutte le esperienze mancate e quelle cercate da parte di Lily, che continua a sentirsi insoddisfatta e inappagata, ed è sempre vogliosa di addentrarsi in questo mondo a lei sconosciuto.

Il romanzo erotico di Ilan Asmes “Il canto segreto delle stagioni” ci conduce alla scoperta del mondo di Lily, una ragazza che ama l’amore e non desidera altro che sentirsi appagata senza accontentarsi mai.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!