Recensione Libro “Il cuore bianco”

Volevo soltanto inventare una formula che aumentasse la forza e invece ho scoperto una sostanza che potenzia le capacità innate di resistenza, energia, intelligenza e facoltà deduttive.
Recensione Libro “Il cuore bianco”

Di cosa parla “Il cuore bianco” di Fabio Galetto

“Il cuore bianco dello scrittore emergente Fabio Galetto è soprattutto un libro di esplorazione, alla comprensione di se stessi, più che degli altri, per scoprire il proprio mondo interiore.

Sin dalla premessa, lo scrittore Fabio Galetto vuole mostrare quale sia, fra tutte, la qualità fondamentale di un uomo che compie grandi gesta: valutare correttamente se stesso e ciò che lo circonda. Tutto ciò è indispensabile per comprendere il significato del romanzo “Il cuore bianco”.

Il libro, ben architettato dallo scrittore emergente Galetto, vede più personaggi far parte della storia contendendosi la scena. Artes e Donny devono recuperare da una cassetta di sicurezza della posta la Folgore di Dio, una sostanza dalle importanti proprietà, con cui si può ottenere qualsiasi risultato, che può modificare il corso degli eventi e il futuro dell’umanità. Per riavere la Folgore di Dio i due amici protagonisti de “Il cuore bianco” utilizzeranno il Duca, un mendicante che, ignaro di tutto, dovrà riprendere il tesoro.

Come registi di un film, Artes e Donny osserveranno i movimenti del Duca e lo guideranno in questa avventura, in cui il lettore si perderà tra colpi di scena e un linguaggio piacevole che scorre velocemente ma lasciando traccia del suo passaggio.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!