Recensione Libro Il fuoco del Vesuvio

Ci fu un lungo momento di silenzio. Penelope scrutò attentamente l'uomo che se ne stava lì, su quella sedia, con gli occhi abbassati, dopo aver pronunciato quelle terribili parole.
Recensione Libro Il fuoco del Vesuvio

Prezzo: € 12,50

Di cosa parla Il fuoco del Vesuvio di Vittoria Caiazza

Il Fuoco del Vesuvio di Vittoria Chiazza, libro vincitore del Trofeo Penna D’autore 2006, racconta una storia d’amore romantico, che lotta contro ogni convenzione, pregiudizio e classe sociale in una città all’ombra del Vesuvio, con la Rivoluzione in atto, ambientato sul finire del Settecento.
Lui un popolano rivoluzionario, lei una nobile che si trova a dover fare i conti con la realtà cruda e violenta delle strade napoletane.

Un legame che porta la giovane donna a preferire la morte piuttosto che una vita senza l’amore assoluto e puro che prova per la prima volta, incontrando questo giovane dagli ideali estremi e passionali.

Il Fuoco del Vesuvio è un romanzo che si addentra nei meandri della storia e dell’interiorità dei suoi personaggi, senza tralasciare i sentimenti, il coinvolgimento e la tenerezza che è tangibile anche in momenti difficili e critici come quello che si trovarono ad affrontare i due amanti, quello della Rivoluzione partenopea.

Il Fuoco del Vesuvio di Vittoria Caiazza è un libro impegnato, ambizioso e sognatore.

Chi è Vittoria Caiazza

Nata nel 1981 a Catanzaro, laureata in Giurisprudenza. Ha pubblicato delle poesie sulla rivista Il Club degli Autori. Ha scritto Il cavaliere di Spagna, L’angelo di cristallo, Il fuoco del Vesuvio e Gente sorda con la casa editrice Montedit.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!