Di cosa parla “Il mio disastro sei tu” di Jamie McGuire

Gli amori tormentati sono quelli che da giovani affascinano. La storia raccontata ne “Il mio disastro sei tu” di Jamie McGuire farà rimpiangere a molte persone l’amore fatto di drammi che hanno vissuto sicuramente in tanti.

Dopo il successo di vendite di “Uno splendido disastro”, che a breve diventerà un film, ecco che la Garzanti ci presenta “Il mio disastro sei tu”, un ennesimo successo di Jamie McGuire, una scrittrice che è prima di tutto una donna e una mamma.

“Il mio disastro sei tu” si apre con un evento doloroso, il piccolo Travis trascorre i suoi ultimi istanti accanto alla madre che sta per morire. Prima di esalare l’ultimo respiro, la donna gli fa una raccomandazione: lottare per amore quando sentirà di aver incontrato la persona giusta.

E Travis non dimentica la promessa fatta alla madre. Cresce inizialmente incurante dell’amore, non fa altro che passare da una relazione fugace all’altra, buttandosi in avventure che si consumano velocemente su un divano, fino al giorno in cui si lascia rapire dagli occhi gridi di Abby.

Lei sembra non essere attratta dalle sue attenzioni, tutto le scorre addosso: non vuole farsi intrappolare dal gioco del seducente Travis, ma lui per la prima volta s’innamora e fa di tutto per essergli almeno amico.

Abby non è come le altre ragazze, lo dimostra da subito nonostante cerchi di nascondere qualcosa del suo passato, ed è proprio questa sua particolarità che rende fragile e vulnerabile Travis.
Con il tempo tra i due nasce una profonda amicizia, che li attira l’uno verso l’altra, ma il protagonista di “Il mio disastro sei tu” non riesce a fare a meno di desiderarla, vuole qualcosa di più dal loro rapporto.

Per stare assieme i due dovranno prima fare i conti con la parte più intima e segreta di loro stessi, dovranno prima provocarsi ferite e delusioni, fino a quando non sarà chiaro per entrambi quanto sia indispensabile il loro amore.

Jamie McGuire con il libro “Il mio disastro sei tu” è riuscita ad attrarre moltissimi lettori, che non solo hanno amato follemente questa storia di conflitti e di sentimenti, ma che non sono riusciti a staccare neanche un attimo i loro occhi dal romanzo.

“Il mio disastro sei tu” è un libro che sembra essere rivolto a un pubblico prettamente giovanile, ma chi avrà modo di leggerlo, si renderà conto di quanto possa trascinare nella storia pur raccontando di un mondo ormai lontano da quello degli adulti.

Il mio disastro sei tu

Romanzo
Garzanti Libri
2013
363