Recensione Libro “Il ruolo della Francia nella seconda guerra mondiale”

La cruenta esperienza vissuta dalla Francia nella prima guerra mondiale incise profondamente sull’atteggiamento dei francesi verso il vicino germanico.
Recensione Libro “Il ruolo della Francia nella seconda guerra mondiale”

Di cosa parla “Il ruolo della Francia nella seconda guerra mondiale” di Mira Susic

“Il ruolo della Francia nella seconda guerra mondiale” è uno dei cinque libri scritti da Mira Susic sulla seconda guerra mondiale, pubblicati da Altromondo Editore nella collana Saggistica Passato.

Ognuno dei libri può essere letto autonomamente, nonostante ci sia uno stretto legame tra i testi, che raccontano la seconda guerra mondiale dal punto di vista delle potenze vincitrici.

La forza di questi libri non sta soltanto nell’argomento, ma anche nel modo in cui le opere sono state scritte. L’autrice Mira Susic, infatti, si è ben documentata, consultando minuziosamente fonti storiche internazionali, per avere chiara la situazione e mostrare omogeneità e coerenza.

“Il ruolo della Francia nella seconda guerra mondiale” così come gli altri libri di Mira Susic, è stato scritto soprattutto per un pubblico universitario, studenti e docenti che vogliono approfondire la conoscenza degli argomenti riguardanti la seconda guerra mondiale, carpendone i rapporti tra gli alleati, tra i leader politici e le conseguenze che ha portato in ogni paese il conflitto.

La Francia, vincitrice della prima guerra mondiale, uscì fortemente provata dalla guerra, il Paese, infatti, aveva avuto numerose vittime sia tra i combattenti sia tra le persone e i centri urbani furono distrutti, di conseguenza il Paese ebbe non poche difficoltà nello sviluppo economico. Per evitare nuovi danni della stessa portata, il governo francese si adoperò per evitare un nuovo eventuale conflitto rinforzando il sistema di difesa.

Inoltre ne “Il ruolo della Francia nella seconda guerra mondiale”, l’autrice mostra i due volti della Francia, quello di Filippe Petain e De Gaulle, entrambi volevano salvare l’onore del Paese, ma mentre il primo scelse di firmare l’armistizio con Hitler, De Gaulle desiderava attuare la resistenza contro la Germania.

Mira Susic fornisce in questo libro tutte le informazioni necessarie per avere chiara la situazione in cui si trovava la Francia, mettendola in relazione con le altre potenze. L’opera è interessante e sicuramente attirerà l’attenzione non solo di studiosi, ma anche di appassionati dell’argomento che vogliono sapere qualcosa in più di ciò che è scritto nei libri di testo.