Recensione Libro Il segreto degli angeli

Realtà diverse erano scivolate una nell’altra creando uno strano paese d’ombre in cui non era più raggiungibile.
Recensione Libro Il segreto degli angeli

Prezzo: € 19,00

Di cosa parla Il segreto degli angeli di Camilla Lackberg

Non c’è bisogno di presentazioni per la scrittrice svedese Camilla Lackberg né troppe parole sulla bellezza del suo ultimo romanzo Il segreto degli angeli pubblicato dalla casa editrice Marsilio.

In questo giallo viviamo l’ottava indagine della scrittrice Erica Falck e del marito investigatore Patrik Hedstrom. I due, insieme, ne hanno vissute veramente tante, trovandosi coinvolti in casi che sembravano difficili da sbrogliare, se non impossibili, ma poi ne sono venuti sempre a capo. E ancora una volta eccoli di nuovo insieme nel libro Il segreto degli angeli.

La storia di questo giallo, come i precedenti, mescola la vita di molte persone, alcune delle quali distanti nello spazio e nel tempo: solo alla fine del libro sarà chiaro il loro ruolo nella vicenda.

Ebba è la vera protagonista di questa storia. Dopo un’infanzia complicata e la perdita di un figlio durante un incidente, decide di ritornare a Valo, un’isola svedese. Si trova lì perché ha deciso di dare un nuovo lustro alla vecchia colonia, in cui, molti anni prima, ha perso tutta la sua famiglia: i genitori e i fratelli sono spariti nel nulla durante la vigilia di Pasqua.

Quest’assurdo mistero che ha visto la scomparsa di una famiglia intera, come se non fosse mai esistita, andata chissà dove e così all’improvviso via senza lasciare tracce, da sempre è motivo di riflessione per Erika, che ha deciso negli anni di raccogliere materiale per scrivere un libro.

Quando la scrittrice sa dell’arrivo sull’isola di Ebba, si sente ancora più autorizzata a ficcare il naso nella vicenda per capire non solo come mai lei sia ritornata nel luogo in cui ci sono ricordi dolorosi, ma anche cosa non è stato scoperto durante l’indagine precedente.

Nel frattempo nella colonia si propaga un incendio che rischia di uccidere Ebba e suo marito Marten, anche in un’altra occasione la sua vita è messa in pericolo e in seguito riceve delle minacce di morte. Il quadro si complica e nessuno capisce quali motivi possano spingere qualcuno a voler vedere morta Ebba.

Sicuramente c’è un segreto da lasciare tale e forse Ebba potrebbe mettere in pericolo un piano ordito tanti anni prima, quando la sua famiglia è scomparsa. Chi è il colpevole di tutto questo? Cosa c’entra la sua famiglia con quello che sta accadendo a lei?

Patrik insieme al suo team è chiamato in causa per risolvere il mistero e trovare i responsabili. Sembra chiaro alla polizia del luogo che le minacce a Ebba e la scomparsa della sua famiglia siano collegate e riaprono le indagini ripartendo dalle informazioni che avevano messo insieme nel corso dei decenni.

Questa è parte dell’avvincente trama costruita magistralmente da Camilla Lackberg, sarebbe troppo complicato fornire altri dettagli e portare alla luce i numerosi personaggi che si affacciano sulla storia, tutti essenziali per capire lo svolgimento de Il segreto degli angeli.

L’aspetto sorprendente di questo giallo è proprio l’architettura narrativa che la Lackberg riesce a creare con cura e intelligenza, senza tralasciare nulla né disorientando il lettore.

Con astuzia Camilla Lackberg intesse la storia, aggiungendo sempre particolari significativi e stuzzicando l’attenzione del lettore. Il segreto degli angeli è un libro che si divora, che non si vede l’ora di finire per scoprire il responsabile di tutto, ma che allo stesso tempo, quando si conclude lascia con il dispiacere di essere giunto al termine.

Non è un caso infatti che Camilla Lackberg con i suo libri abbia venduto più di quindici milioni di copie e sia tradotta in oltre cinquantacinque Paesi. Inoltre su LaEffe è trasmessa una serie televisiva ispirata a Erica e Patrick.

Il segreto degli angeli è sicuramente uno dei gialli della Lackberg da leggere, quello consigliato ai lettori appassionati di storie intriganti e geniali, dove nulla è come appare inizialmente e tutto si può ribaltare in un attimo grazie a un indizio o un dettaglio sottovalutato.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!