Recensione Libro Il segreto delle Fate degli Oceani

Libro per bambini dai 6 ai 9 anni.
Recensione Libro Il segreto delle Fate degli Oceani

Prezzo: € 25,00

Di cosa parla Il segreto delle Fate degli Oceani di Tea Stilton

Il segreto delle Fate degli Oceani di Tea Stilton, pubblicato dalla casa editrice Piemme nel 2015, è un libro adatto ai bambini dai 6 ai 9 anni, ma per noi può essere consigliato anche per ragazzi più grandi.

La collana di Geronimo Stilton e quello della sorella Tea Stilton riesce a catturare davvero bambini e adulti, grazie alla cura con cui questi libri vengono realizzati. Dalla copertina con i caratteri in rilievo che brillano, alla qualità della carta, ma soprattutto Il segreto delle Fate degli Oceani, come le altre avventure Stilton, piace per le tante belle immagini colorate e da favola che ci sono all’interno.

Poi come sempre nelle pagine finali Stilton ci regala delle sorprese, nel caso di questo libro abbiamo un diario di viaggio che si chiama Nel mondo delle Fate degli Oceani, che contiene simpatici quiz, consigli per riproporre le stesse acconciature delle fate incontrate durante la storia e informazioni preziose su come creare accessori simili a quelli indossati da loro.

Il segreto delle Fate degli Oceani racconta una nuova avventura delle Tea Sisters, che dopo essere tornate dalle vacanze sono contattati da Will Mistery, un ricercatore del Dipartimento delle Sette Rose con una nuova missione per loro.

Le ragazze partono e arrivate ad Acquamarina, il regno delle Fate degli Oceani, iniziano la loro ricerca della Violamare, uno strumento molto antico, le cui quattro corde sono disperse ai quattro angoli del regno.
Sono mettendo insieme queste parti dello strumento la musica del mare ritornerà…

Non sarà facile per le Tea Sisters riuscire nella loro impresa, ma grazie all’unione, al desiderio di farcela e alla costanza faranno in modo che tutto torni come prima e che la musica torni a vibrare nel mare, un luogo incantato che nasconde segreti.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!