Recensione Libro “Il segreto di Ernetti”

O si tratta di un’incredibile montatura oppure siamo dinanzi a qualcosa di straordinario.
Recensione Libro “Il segreto di Ernetti”

Prezzo: € 18,50

Di cosa parla “Il segreto di Ernetti” di Peter Schiera

“Il segreto di Ernetti” di Peter Schiera è il vincitore della categoria editi al Concorso Letterario “Autore di te stesso” 2011 di Recensione Libro.it in collaborazione con la CSA Editrice.

“Il segreto di Ernetti” è un romanzo avvincente che cerca di svelare dei dubbi… nel 1972 un monaco benedettino, Padre Ernetti, durante un’intervista sostenne di aver inventato un cronovisore, una macchina che era capace di vedere nel passato. Questa macchina si basava sul concetto molto semplice: le onde sonore e visive una volta che sono state emesse, non si distruggono più, ma semplicemente si trasformano.
Del cronovisore da quel momento non se ne parlò più, Ernetti fu messo a tacere e la macchina venne smontata e custodita in una stanza del Vaticano.

Cosa si nasconde nel segreto di Ernetti? Stiamo parlando di una cosa possibile o di un’idea folle? Per quale motivo dell’invenzione non si volle più parlare e il cronovisore fu nascosto in una stanza segreta del Vaticano? Sono questi solo alcuni dei dubbi che sorgono leggendo l’intrigante romanzo “Il segreto di Ernetti”.

Il protagonista del libro è un professore di Letteratura latina che riceve una lettera misteriosa che lo condurrà allo studio e alla ricerca della verità su una vicenda importantissima per tutta l’umanità.

“Il segreto di Ernetti” è un libro avvincente, ben costruito, intrigante, che cerca di portare alla luce una vicenda interessante e geniale che lascia risposte irrisolte.