Recensione Libro Il Varcolac

Quante volte ricordi inabissati nel mare della nostra memoria e immagini latenti in qualche remota parte della nostra mente tornano a galla nei momenti più inaspettati durante la veglia e irrompono periodicamente nei nostri sogni.
Recensione Libro Il Varcolac

Prezzo: € 19,00

Di cosa parla Il Varcolac di Giulia Bezzi

La scrittrice Giulia Bezzi con il libro Il Varcolac fa addentrare il lettore in una storia oscura, una sorta di fiaba legata a un’antica tradizione rumena, secondo cui il Varcolac è un bambino che è morto prima di aver fatto il battesimo. Per la mancanza di questo sacramento, essendo quindi il bambino sospeso tra la vita e la morte, diventa un vampiro.

Questa premessa è importante per procedere nella lettura del libro Il Varcolac tant’è che la stessa Bezzi ci indica la strada da percorrere nella nota che introduce il romanzo. In queste pagine preparatorie, che ritengo essere fondamentali per comprendere appieno il messaggio, Giulia Bezzi ci spiega il ruolo fondamentale per l’uomo delle celebrazioni di cerimonie che forniscono all’individuo il senso di appartenenza di cui necessitano, dandogli la possibilità sia di creare relazioni con gli altri membri del gruppo, sia di avere un legame con le tradizioni del passato.

Dopo quest’interessante nota, la scrittrice accompagna il lettore all’interno della storia che vede protagonista Virginia, una ragazza slava che fa la veterinaria. La giovane, dopo aver dovuto affrontare un malessere sempre più ingombrante, decide di allontanarsi da tutto e di recarsi in un’antica dimora di proprietà dei suoi avi.

La protagonista del libro Il Varcolac non sa che ad attenderla in questo luogo dai contorni sbiaditi, vi è qualcosa di oscuro. La ragazza non sa neppure che lentamente dei misteri si mostreranno e che quest’esperienza le svelerà le sue origini, legate indissolubilmente a una particolare leggenda.

Le vicende e gli strani eventi che in passato avevano colpito gli abitanti dell’antica dimora, la famiglia Durazzo, verranno raccontati man mano che il romanzo prosegue, mostrando il volto diabolico di quel luogo.

Nel corso della storia troviamo acquasantiere che s’infiammano, l’apparizione di un bambino-mostro dal volto cadaverico, attacchi inspiegabili ad animali, messi probabilmente in atto perché una forza oscura vuole attirare l’attenzione di Virginia conoscendo la sua passione nei loro confronti… E poi ecco che il mistero del Varcolac si svela anche grazia all’aiuto di un affascinante psichiatra.

Nel libro di Giulia Bezzi Il Varcolac si parla di vampiri, di misteri, di rabbia, di vendetta, ma il lettore non si troverà dinanzi alla classica storia di vampiri. Inoltre, la scrittura dell’autrice è scorrevole, ma allo stesso tempo corposa… e l’arcano è dietro l’angolo.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!