Recensione Libro Io e te

Io penso Io penso a te Senza scansione Senza limiti Un flusso puro Dominante Un flusso disarticolato Io penso Io penso a te Sempre.
Recensione Libro Io e te

Di cosa parla Io e te di Mirta Bertic

Entrare nel cuore delle sillogi poetiche non è per nulla facile, poiché gli scrittori utilizzano tutte le emozioni che provano conducendoci all’interno del loro mondo senza però darci una trama che ci renda più facile il cammino, ma Io e te di Mirta Bertic ci rende naturale il percorso.

Io e te infatti raccoglie 48 poesie che manifestano la loro evidenza semplice e immediata, lasciando il loro messaggio d’amore a chi conosce l’innamoramento e vuole viverlo fino in fondo.

Certo, l’amore si mostra in tutta la sua realtà, quindi anche con gli strascichi di dolore che si porta con sé, ma con l’immensità di un sentimento che colma l’anima e fa perdere la testa.

Tutto il significato che Mirta Bertic vuole dare alle sue poesie si trova già nel titolo, che vuole già iniziare a raccontare cosa significa l’amore: un essere in due.

Un forte legame della Bertic con la natura si denota leggendo le poesie, come se non ci fosse distinzione tra una sensazione e ciò su cui lo sguardo si posa, perché l’essenza dell’uomo viene dalla vita che lo circonda e non è possibile non essere in simbiosi con ciò che è al di fuori.

Le poesie di Mirta Bertic raccontano ciò che è naturale, lo fanno con spontaneità, raccontando ogni emozione in una confessione fatta a se stessa prima che al lettore.

E l’amore tanto desiderato, osannato, cercato e vissuto attraverso il percorso della vita può diventare malattia, dolore, assenza… qualcosa di crudele. Mirta Bertic nel libro Io e te vuole parlarci proprio della bellezza di questo sentimento ma anche della sofferenza che può provocare, insomma vuole dire la verità ed è questo l’aspetto più bello delle sue poesie.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!