Recensione Libro “L’altra Germania – La resistenza in uniforme”

Essere un anti-nazista significava innanzitutto non essere un buon patriota oppure venire considerato un traditore della patria.
Recensione Libro “L’altra Germania – La resistenza in uniforme”

Di cosa parla “L’altra Germania – La resistenza in uniforme” di Mira Susic

Dopo aver conosciuto, con i precedenti libri, tutte le potenze che hanno partecipato alla seconda guerra mondiale, in questa ultima opera, per il momento, di Mira Susic “L’altra Germania – La resistenza in uniforme”, incontriamo il Paese che ha lasciato un segno indelebile nella Storia del Ventesimo secolo.

In questo libro la scrittrice Susic ci dimostra come la realizzazione di un’altra Germania fosse possibile, raccontandoci di una resistenza interna antinazista nella Wehrmacht.

Quello che è chiaro sin dalle prime pagine del libro “L’altra Germania – La resistenza in uniforme” è che la resistenza in Germania fu molto differente e molto più complessa rispetto a quella degli altri Paesi, in cui i partigiani avevano un appoggio da parte della popolazione nella loro battaglia.

In Germania il movimento di opposizione antinazista si doveva muovere tra una popolazione che accettava non solo il potere di Hitler, ma anche il suo progetto bellico per espandere il dominio fuori dal proprio territorio.

La Susic ci mostra come gli uomini che hanno combattuto contro il regime antinazista siano i realizzatori della Germania che noi tutti oggi conosciamo, fondata su una politica di rigore e basata su valori morali che si contrappongono totalmente alla concezione di Hitler del suo potere.

“L’altra Germania – La resistenza in uniforme” ci racconta come questo Paese abbia ritrovato, grazie agli uomini che hanno combattuto per migliorare le condizioni di vita in Germania, il suo posto in un’Europa che si basa sulla libertà e la democrazia.

Quello che Mira Susic vuole mostrare attraverso il suo libro “L’altra Germania – La resistenza in uniforme” è che il sacrificio di questi uomini, che erano contro il nazismo e lo hanno dimostrato combattendo e mettendo a rischio la propria vita, hanno reso giustizia e posto le basi per la realizzazione di un Paese retto e basato sui giusti valori.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!