Recensione Libro “L’ultimo Guardiano”

‘Sei un mistero per l’umanità e un mistero rimarrai per sempre…’ dissi rivolto alla coppa.
Recensione Libro “L’ultimo Guardiano”

Casa editrice

MGC Edizioni

Di cosa parla “L’ultimo Guardiano” di Maria Grazia Catanzani e Gabriel Villon De Montcorbier

L’ultimo Guardiano” di Maria Grazia Catanzani e Gabriel Villon De Montcorbier è un libro di grande impatto che fa sorgere più domande: dove sono finiti i simboli della cristianità? E soprattutto, l’Ultimo Guardiano riuscirà a proteggerli?

L’opera si apre conducendo direttamente il lettore all’interno del libro. Un uomo, Arthur, impreca in preda alla disperazione, poiché enigmi e misteri, da quando sono entrati nella sua vita, gli hanno profondamente cambiato l’esistenza.

Ha dovuto seguire gli indizi lasciati in eredità da un suo prozio francese, che l’hanno spinto quasi a perdere la ragione. Nella lettera che riceve, il prozio gli lascia detto di recarsi dal notaio e di onorare l’impegno con il Priorato. Ma cos’è il Priorato?

Da qui inizia l’avventura de “L’ultimo Guardiano”. Riuscirà il protagonista a proteggere i simboli della cristianità combattendo contro il male mettendo addirittura a rischio la propria vita?

Svelare il finale della storia sarebbe un atto vile, soprattutto perché le ultime pagine lasceranno sicuramente il lettore a bocca aperta. Ma al di là della conclusione per sapere se la missione è stata compiuta, il libro “L’ultimo Guardiano” si mostra affascinante e intelligentemente articolato. E non manca l’amore…

Il libro “L’ultimo guardiano” può essere prenotato sul sito www.mgcedizioni.eu ma sarà disponibile a maggio 2013.