Recensione Libro “La bambina che ascoltava gli alberi”

La vecchia quercia non seppe come aiutarlo, e allora scosse le fronde e affidò la sua voce al vento, che la portasse in fretta fino alla casa vicina al parco.
Recensione Libro “La bambina che ascoltava gli alberi”

Prezzo: € 18,00

Di cosa parla “La bambina che ascoltava gli alberi” di Maria Loretta Giraldo e Cristina Pieropan

Il libro “La bambina che ascoltava gli alberi” con testo di Maria Loretta Giraldo e incisioni di Cristina Pieropan racconta di una bambina che vive in una casa vicino a un parco.
Questa bambina è molto sensibile e crea con gli alberi un rapporto unico.

Gli alberi l’ascoltano e sanno stare in silenzio, non giudicano né criticano e danno dei frutti meravigliosi. Ogni albero dono alla piccola qualcosa.

Un giorno la protagonista de “La bambina che ascoltava gli alberi” assieme alla quercia salva un uccellino. Mentre il noce condivide con lei i suoi frutti. Con il faggio, invece, la bambina riesce a sentirsi un albero.

Questo libro pubblicato da Edizioni Corsare è un dono che la casa editrice fa a tutti i bambini amanti della natura, che sanno cogliere la bellezza che li circonda. Il testo di Maria Loretta Giraldo, accompagnate dalle splendide illustrazioni di Cristina Pieropan, fanno de “La bambina che ascoltava gli alberi” un libro magico.

Attraverso la lettura del libro “La bambina che ascoltava gli alberi” – in cui ogni albero viene mostrato per quello che è, e descritto evidenziando le caratteristiche particolari di ognuno – i bambini impareranno a cogliere la poesia del silenzio contenuto nella natura.