Recensione Libro La biblioteca invisibile

L’atmosfera di quel luogo la rilassava automaticamente: la luce intensa delle lanterne, l’intenso odore di carta e pelle, e il fatto che, dovunque guardasse, ci fossero solo libri, libri, bellissimi libri.
Recensione Libro La biblioteca invisibile

Prezzo: € 14,90

Di cosa parla La biblioteca invisibile di Genevieve Cogman

Un libro surreale e affascinante La biblioteca invisibile di Genevieve Cogman, che con la sua storia riesce a fondere vari generi tra cui il fantasy e il fantascientifico su tutti, a cui si affiancano viaggi incredibili nel tempo.

Dalle prime pagine di questo libro pubblicato da Fanucci Editore, si capisce subito di avere a che fare con una storia fuori dall’ordinario. Inizialmente ci si mette un po’ a rodare, bisogna prima capire cosa sta accadendo in questo mondo che racchiude i suoi segreti in una caccia ai libri, poi superate le prime trenta pagine La biblioteca invisibile si fa divorare.

Irene, la protagonista, sembra una ragazza come tante, ma nasconde la sua vera identità per mettersi al servizio della Biblioteca Invisibile, una società segreta per conto della quale lei fa da agente segreto per recuperare delle opere di valore.

La sua missione è mettere le mani su alcuni libri di una certa importanza storica per arricchire la biblioteca. Adesso Irene è chiamata a una nuova missione, in cui sarà aiutata dall’assistente Kai, un giovane affascinante che nasconde tanti segreti e che il lettore imparerà a conoscere man mano.

I due si dovranno mettere sulle tracce di chi per ultimo ha posseduto il libro, facendo un salto nel tempo fino ad arrivare a Londra nel periodo vittoriano. Lì scopriranno che l’uomo è stato ucciso e qualcun altro è in possesso del tesoro.

Il compito diventa sempre più arduo per Irene e Kai, disposti a tutto pur di ottenere il successo sperato.
Ma la città in cui sono finiti ha ben poco a che vedere con quella che tutti possiamo immaginare, perché nelle sue strade si aggirano strane creature che usano la magia a loro favore.

I due protagonisti del libro La biblioteca invisibile dovranno confrontarsi con ladri, mastini ed esseri con poteri sovrannaturali che hanno il loro stesso obiettivo e combatteranno fino all’ultimo sangue per vincere.

Questo libro è solo il primo di una saga ideata da Genevieve Cogman, la cui seconda uscita, The masked city, è già presente nelle librerie inglesi dal dicembre 2015.

Alla ricerca di libri che sono persi nel mondo, tra varie dimensioni, incontrando vampiri e draghi, utilizzando l’astuzia e le conoscenze apprese sul campo, Irene dovrà arricchire la Biblioteca Invisibile di testi che contengono informazioni fondamentali.

Questo romanzo è consigliato ai lettori intraprendenti, a quelli che hanno gusti raffinati, a quelli che non si accontentano delle solite storie e pretendono che oltre al racconto sia bella anche la narrazione.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!