Recensione Libro “La fabbrica di cioccolato”

Trama Un libro per bambini che ha entusiasmato anche il pubblico meno giovane.
Recensione Libro “La fabbrica di cioccolato”

Prezzo: € 12,00

Di cosa parla “La fabbrica di cioccolato” di Roald Dahl

Chi non conosce la storia del libro “La fabbrica di cioccolato” scritta da Roald Dahl? L’incredibile avventura all’interno di una fabbrica di dolciumi, più volte riprodotta per il cinema?

“La fabbrica di cioccolato” è un libro che molti hanno conosciuto grazie all’enorme successo ottenuto prima dal film “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato” e poi dal film di Tim Burtun che vede protagonista Johnny Depp.

Willy Wonka è il proprietario della fabbrica di cioccolato più grande che esista, è un personaggio un po’ strano che impareremo a conoscere leggendo fino in fondo il libro.

Un giorno Willy Wonka organizza un concorso che premierà i cinque vincitori che troveranno nelle tavolette di cioccolato un biglietto d’oro. Il premio consiste nella visita della fabbrica di dolciumi, che da tanto svolge la sua produzione in gran segreto ed è chiusa a tutti.

Ogni bambino vorrebbe vincere e cerca il biglietto fortunato. Charlie è tra i bambini che desiderano trovare il biglietto d’oro, ma la sua famiglia è povera e lui non può permettersi di comprare tante barrette per sfidare la fortuna.

Il giorno del suo compleanno riceve in dono dalla famiglia una sola tavoletta di cioccolato, in cui il bambino non trova il biglietto d’oro. Ma il destino sembra essere dalla sua parte e nella sua seconda possibilità trova ciò che cercava.

Così inizia l’avventura nella fabbrica di cioccolato di Charlie assieme al nonno che lo accompagna e agli altri quattro bambini vincitori del concorso.
Solo a questo punto si comprende il motivo per cui Willy Wonka ha indetto il concorso: vuole cercare un erede a cui lasciare la fabbrica, essendo un uomo solo.

Per il lettore del libro “La fabbrica di cioccolato” accompagnare Charlie all’interno della fabbrica sarà divertente. Si potranno conoscere gli Umpa Lumpa, operai piccolissimi e molto bizzarri, si potranno immaginare scorci fantastici di un paesaggio di delizie e rimanere sbalorditi come il piccolo protagonista della storia.

Lo scrittore Roald Dahl è riuscito a creare una storia incredibile per bambini, ma anche per tutti gli appassionati di cioccolata. Lo scrittore oltre a mostrare una realtà fantastica, ci fa capire quanto sia importante non essere viziati e accontentarsi, perché la bontà e l’umiltà a volte sono premiati.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!