Recensione Libro La piccola bottega dei sogni

Quando ti guardo, quello che vedo io è una brillante donna d’affari che è disposta a rischiare tutto pur di realizzare i propri sogni.
Recensione Libro La piccola bottega dei sogni

Prezzo: € 12,90

Di cosa parla La piccola bottega dei sogni di Fiona Harper

Classico libro che fa venire in mente il Natale per la sua splendida copertina in cui fiocca la neve su una città da favola, La piccola bottega dei sogni di Fiona Harper, pubblicato dalla casa editrice Harlequin Mondadori, è una piacevole lettura.

Una storia romantica rapirà il cuore delle lettrici alla ricerca di storie d’amore a lieto fine, con una protagonista simpatica e piena di idee brillanti per la sua carriera inizialmente un po’ traballante.

La piccola bottega dei sogni è uno di quei libri consigliati a chi ama le storie leggere, che si leggono per distrarsi dalla routine e dalla noia. Non stiamo parlando di un romanzo che ci insegna i valori della vita o mette in risalto i lati oscuri dell’anima, ma di una storia che coinvolge con la certezza che anche i sogni si avverano, per lo meno nei libri.

La trama non è brillante, non ci sono colpi di scena inaspettati, né virtuosismi lessicali da parte della scrittrice, perché non è questo lo scopo del libro. Fiona Harper quando ha deciso di scrivere La piccola bottega dei sogni ha pensato solo a divertirsi e a regalare ai suoi lettori una storia avvolgente che scaldasse i cuori delle lettrici e dei lettori romantici. Insomma, questo è un classico libro per distrarsi dalla normalità e dal tedio.

Nicole è la protagonista, una ragazza che grazie all’aiuto economico delle amiche ha realizzato il suo sogno mettendo in piedi un’agenzia di proposte matrimoniali, Sogni & Fantasie, un progetto insolito e carino che è stato poi copiato dalle loro rivali.

La sua vita sentimentale, dopo una grande delusione, stenta a decollare, anzi è quasi del tutto assente, se non per un bacio dato a Capodanno in preda all’effetto dell’alcool ad Alex Black, un fotografo di cui non conosceva neppure il nome. Eppure da quel giorno non ha dimenticato né le sue labbra né quello splendido ragazzo. Poi però il lavoro ha preso il sopravvento sul resto facendole mettere da parte qualsiasi pensiero non riguardasse il suo progetto lavorativo.

Nonostante l’inizio un po’ frenato dell’agenzia, arrivano i primi clienti e le prime stravaganti proposte di matrimonio da realizzare per accontentare i partner, fino al giorno in cui mette piede nel suo ufficio la fidanzata di Alex Black per chiederle di organizzare la proposta più folle e dispendiosa di matrimonio che possa esserci.

Quando Nicole capisce in che brutto guaio sta per cacciarsi, vorrebbe tirarsi indietro, ma quella cliente ricca è importante per far decollare la sua agenzia. Combattuta sul da farsi chiede consiglio alle amiche, sapendo che al cuor non si comanda.

La piccola bottega dei sogni di Fiona Harper è un libro davvero carino per chi non ha grosse aspettative, ma si accontenta di leggere storie appassionate, allegre e che lasciano un piacevole sorriso sulle labbra fino all’ultima pagina.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!