Recensione Libro “La quinta costellazione del cuore”

‘La religione non porta consiglio’, fu la conclusione di Estelle. ‘Nella Bibbia c’è scritto di amare il prossimo… peccato che abbiano dimenticato di aggiungere che è meglio non farsi beccare’.
Recensione Libro “La quinta costellazione del cuore”

Prezzo: € 16,40

Di cosa parla “La quinta costellazione del cuore” di Monika Peetz

“La quinta costellazione del cuore” della scrittrice Monika Peetz pubblicato dalla casa editrice Garzanti è un romanzo che in Germania ha venduto in poche settimane oltre le 400.000 copie in seguito al passaparola e sta raggiungendo successo anche in Italia grazie alla storia in cui molti lettori si identificheranno.

In seguito alla morte del marito, Judith, una delle protagoniste del libro “La quinta costellazione del cuore” decide, dopo aver trovato il diario del suo compagno di vita, di seguire le sue orme. Il marito poco prima di morire che aveva intrapreso un pellegrinaggio verso Lourdes. Pur di non abbandonarla al suo dolore, le sue amiche del cuore, quelle con cui da quindici anni condivide un martedì al mese di spensieratezza riunendosi in un ristorante, decidono di accompagnarla.

Le sue amiche sono Eva, detta la Supermamma, una donna che ha messo da parte la sua vita per prendersi cura della famiglia, Kiki, una ragazza che cerca l’amore ma spesso se lo lascia sfuggire prima di sentirsi troppo coinvolta nella storia,  Caroline, un avvocato che pensa solo alla carriera e con il tempo si rende conto di aver perso di vista le cose che contano ed Estelle, chiamata “la grande dame”, una donna cinica che sembra non riuscire a lasciarsi coinvolgere dai sentimenti, ma poi si mostra quella con più cuore e forse anche cervello, nonché la più interessante e riuscita dei personaggi.

Durante questo folle cammino verso Lourdes ognuna, messa a dura prova, riesce a trovare ciò che probabilmente neanche cercava e alla fine si trova a fare i conti con se stessa. Il viaggio mostra tante incongruenze e soprattutto le amiche di Judith si rendono conto che qualcosa non quadra nel diario di suo marito, qualcosa che si scoprirà solo alla fine del romanzo “La quinta costellazione del cuore”.

La scrittrice Monika Peetz è riuscita in questo libro a raccontare una storia dolorosa, in cui le cinque protagoniste mostrano le loro debolezze e il loro coraggio, in cui si parla di religione spesso in maniera anche irriverente, ma in un modo intelligente che coinvolge.
Nel romanzo “La quinta costellazione del cuore” è facile ritrovare qualcosa di se stessi o delle persone che ci circondano, e questo fa appassionare ancora di più alla storia. I personaggi che popolano questo libro sembrano avere qualcosa delle tanto amate amiche di Sex and the City, anche se gli argomenti trattati sono ben altri, ma tengono incollato il lettore, strappando spesso qualche sorriso, ma anche qualche lacrima.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!