Recensione Libro La ventiquattrore Delitto in albergo

… tutto è iniziato per caso… insomma, mi muore un cliente solo dopo cinque giorni di inizio attività… così la mia innata curiosità mi ha portato a investigare sul fatto.
Recensione Libro La ventiquattrore Delitto in albergo

Prezzo: € 12,00

Di cosa parla La ventiquattrore Delitto in albergo di Maurizio Castellani

Il libro La ventiquattrore Delitto in albergo di Maurizio Castellani, pubblicato dalla casa editrice Kimerik, è un giallo di quelli classici, che ci riportano indietro con la mente all’investigazione senza troppi fronzoli e con passaggi divertenti che il lettore amerà sicuramente.

Il libro si presenta come un racconto che vede al centro della storia Marco Vincenti, un geometra di provincia che ha ereditato un albergo e da quel momento ha abbandonato la carriera per dedicarsi alla gestione dell’hotel.

Uno dei primi a entrare come cliente nel suo albergo è un uomo che desterebbe sospetto in qualsiasi persona: si chiama Corrado Fantozzi, è un individuo ambiguo che si fa notare e che se ne va in giro tenendo sempre stretta una valigia.

Che cosa conterrà e perché non se ne stacca mai? Sono solo alcune delle domande che il lettore si porrà iniziando a indagare…

La ventiquattrore Delitto in albergo si fa più intrigante quando quest’uomo viene trovato morto nella sua camera e la valigia è scomparsa. Cosa è accaduto? Perché qualcuno ha deciso di far fuori Corrado Fantozzi e di far sparire la ventiquattrore? È tutto lì il mistero

Bisogna a questo punto della storia scoprire perché l’uomo è stato ucciso, da chi e per quale motivo. Queste tre domande si ripeteranno continuamente nella testa del lettore, fino a quando La ventiquattrore Delitto in albergo non si sarà concluso e non verranno a galla tutte le risposte che aspettavamo.

Del libro di Maurizio Castellani ne ha parlato Francesco Alberoni, noto sociologo italiano, che lo ha raccontato come un romanzo in cui si mescola l’investigazione e la cucina e dove alcuni amici “risolvono tutti gli enigmi con una logica rigorosa degna di Sherlock Holmes.”

La ventiquattrore Delitto in albergo di Maurizio Castellani è un libro scorrevole, che si legge con piacere, sentendosi coinvolti dall’indagine come se stessimo seduti al tavolino di un bar a fare congetture con altri, non del mestiere, che come noi vogliono comprendere chi sia il colpevole e scovare il movente.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!