Recensione Libro “Le avventure di Gin”

Alla fine Gin pensò che era bello restare così com'era: speciale. Tutto sommato voleva essere se stessa e stare a vedere cos'altro succedeva.
Recensione Libro “Le avventure di Gin”

Prezzo: € 6,50

Di cosa parla “Le avventure di Gin” di Cristina Bartolini

Il libro “Le avventure di Gin” di Cristina Bartolini, pubblicato dalla casa editrice Giovannelli Edizioni, si è aggiudicato il primo posto al concorso “Il mio caro amico”.

Protagonista di questa bella storia, che consigliamo a grandi e piccini, è Gin, una coccinella. Ha viaggiato talmente tanto che ha perso la memoria. Gin è diversa dalle altre coccinelle, perché non ha le macchioline sul dorso, quei puntini tipici delle coccinelle.

Di colpo la quiete del bosco era stata messa a dura prova dagli umani che erano lì per spargere delle gabbie. Sentendo uno strano rumore, senza essere prudente, Gin era uscita dal suo nascondiglio e si era accorta che un cucciolo di scoiattolo era stato catturato.

Qualcuno nel frattempo si era accorta della coccinella senza puntini e aveva condiviso quella notizia con altri esseri umani, così Gin aveva scoperto la sua particolarità.

Ma questo è solo l’inizio de “Le avventure di Gin”, che ha come amica Bimba, un’umana che gioca con lei e le racconta della sua famiglia. Gin e Bimba sono davvero una strana coppia di amiche e l’imprudenza di Gin la metterà in pericolo.

Il libro di Cristina Bartolini “Le avventure di Gin” è una favola tutta da scoprire che parla di amicizia, di curiosità e di imprudenza. Ma soprattutto racconta della scelta di Gin di rimanere se stessa.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!