Di cosa parla “Le cinque facce” di Mauro Pirodda

Ci sono due parole che definiscono perfettamente il primo romanzo di Mauro Pirodda: esilarante e sorprendete.
Esilarante perchè Carlo, il protagonista della storia, è un personaggio catastrofico, catalizzatore di figuracce. E’ uno di quelli in cui tutti riescono ad identificarsi: tutti sono stati un Carlo, almeno una volta nella vita. Il protagonista di “Le cinque facce”è uno a cui le cose non vanno mai nel verso giusto, che riesce sempre a dire la cosa sbagliata nel momento meno opportuno. Uno che fa ridere contro ogni sua volontà. Lo si capisce sin dall’inizio della storia, quando dopo poche pagine, viene investito da un’automobile mentre attraversa la strada.

E alla guida della Panda che lo manda dritto dritto all’ospedale, c’è Giulia, una splendida nevrotica che da quel momento, inizia una sincera storia d’amore con lui.
Pirodda è bravissimo nel raccontare la love story con sarcasmo e umorismo, mostrando il lato umano e naturale dell’impacciato protagonista. Ed ecco che iniziano le tappe obbligate per una coppia: l’incontro con gli amici di lei, la gita nella casa al mare di lui, le confessioni e la passione sfrenata. Ma ad ogni passo Carlo inciampa in aneddoti esilaranti e assolutamente realistici, che sfociano in comiche riflessioni in puro stile “made in Italy”.

Il tarlo della gelosia vissuto in gran silenzio, le prime incomprensioni, il riavvicinamento e l’orgoglio fuori luogo tipicamente maschile, fanno da contorno ad una bella storia d’amore che, se vissuta senza paranoie da parte di Carlo, sarebbe da pubblicare come “manuale dello stare insieme”.
Pirodda racconta con profonda leggerezza una storia d’amore dei giorni nostri, corredata di tutti i demoni moderni, senza mai sfociare nel banale. Il sarcasmo è la sua arma più tagliente, usata con la maestria di un veterano. Un romanzo davvero sorprendete, se si considerata che è la sua opera prima. Un libro bellissimo e divertente, che si fa letteralmente divorare. Mauro Pirodda ha tirato fuori dal cilindro un’opera che ha le carte in regola per diventare il manifesto di una generazione.

Chi è Mauro Pirodda

Mauro Pirodda, come potrebbe suggerire ai più il suo cognome, è un sardo nato a Cagliari il 4 settembre del 1974. “Le cinque facce” è il suo primo romanzo, pubblicato nel 2008. Qualche anno prima, nel 2006, Pirodda fa parlare di sé per la vittoria al XV premio letterario internazionale “L’artigiano Poeta”.