Recensione Libro “L’erede dei quattro elementi”

Ora vi dico di tornare alle vostre case e festeggiare con amici e familiari questa vittoria preziosissima, diffondete la voce tra coloro che ancora non sanno perché possano continuare a sperare e rafforzare la fede in un futuro migliore.
Recensione Libro “L’erede dei quattro elementi”

Di cosa parla “L’erede dei quattro elementi” di Nicoletta Ricci

La scrittrice emergente Nicoletta Ricci nel suo libro “L’erede dei quattro elementi” ci proietta in una realtà fantastica in cui la magia ha il ruolo predominante. Ma la storia ruota intorno a concetti molto importanti e attuali. Il romanzo, infatti, dà risalto alla lotta per combattere contro l’inquinamento.

Il libro vuole essere un modo per ricordare quanto sia importante il rispetto della terra, del luogo che ci ospita, ma vuole anche essere uno sprono rivolto agli uomini, affinché non si distrugga ciò che ci è caro e indispensabile solo per bramosia.

Edran vive in un luogo in cui ogni gesto è mosso per porre rimedio all’inquinamento del pianeta.
Il nostro protagonista de “L’erede dei quattro elementi” con il fratello Daniel, il cugino e due amiche, incontrerà e si scontrerà con Aspis Maler, un produttore di pesticidi e diserbanti chimici che vuole appropriarsi di un seme con facoltà magiche.

I personaggi del libro “L’erede dei quattro elementi” di Nicoletta Ricci, credendo nella necessità di salvare la propria terra, affronteranno un viaggio fantastico e incontreranno creature affascinanti.

Il libro “L’erede dei quattro elementi” che ha ricevuto una menzione d’onore al Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica si acquista on line cliccando sui sit InMondadori e Unilibro.