Recensione Libro “Lettere alla madre”

Tu, vivida nella presenza, divieni alba; nel mio sgomento divieni alba, chiara sorgente di vita piena, nel contempo umile e magnificente.
Recensione Libro “Lettere alla madre”

Prezzo: € 7,00

Di cosa parla “Lettere alla madre” di Franco Fabiano

Sin dalle prime pagine del libro “Lettere alla madre” dello scrittore Franco Fabiano, si ha la sensazione di essere catapultati in una realtà antica in cui il tempo è scandito da un non tempo, perché tutto sembra intangibile ed etereo.

“Lettere alla madre” è un libro che parla rivolgendosi direttamente al cuore del lettore, anche se non è questo l’intento dell’autore, poiché sembra che Franco Fabiano abbia scritto queste lettere per avere un suo contatto intimo con la madre scomparsa e attraverso le sue parole si rivolge a se stesso oltre che a colei che ama tanto.

Ciò che viene descritto in “Lettere alla madre” sono sensazioni, sentimenti, momenti che appaiono complicati nell’assenza della figura più importante che un uomo possa avere. Ma non si parla solo di questo. Ciò che si racconta riguarda la vita, quella di tutti, che scorre davanti ai nostri occhi, di cui a volte facciamo parte ed altre siamo semplici spettatori.

“Lettere alla madre” è un libro commovente, che fa riflettere. Un libro composto da parole, elegie e canti, rivolti a una donna che solo esistendo ha reso speciale la vita di un uomo. E quell’uomo vuole ricordarla nell’assenza, vuole portarla con sé e ringraziarla per tutto quello che ha fatto ed ha significato per lui.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!