Recensione Libro “Libertà scelta di vita”

Ossigeno sulla pelle, / aria leggera sul cuore, / credere nei propri sogni e negli ideali, / l’amore senza pensieri, / una corsa sul prato… Questa è la libertà. Che non ti rende mai solo…
Recensione Libro “Libertà scelta di vita”

Di cosa parla “Libertà scelta di vita” di Vanessa Baldazzi

Ci sono persone che hanno un modo tutto loro di esprimersi, che le mostra per quello che sono fino in fondo, che le svela, facendole apparire nella loro luce migliore. Persone che hanno bisogno di una voce differente per parlare di se stesse e della propria vita.

Questo è uno di quei casi. Vanessa Baldazzi da sempre si racconta attraverso le poesie, sembra il suo modo più reale per esprimersi, e il libro “Libertà scelta di vita” è il mezzo attraverso cui la scrittrice viene allo scoperto.

La raccolta di poesie “Libertà scelta di vita” mette insieme pensieri poetici per mostrarci l’anima di Vanessa Baldazzi. Attraverso le sue parole, la scrittrice riesce a toccare vari argomenti con la medesima profondità.

Per raccontare qualcosa in più su di lei bisognerebbe riportare le sue poesie, l’unico veicolo reale che dà giustizia alla sua persona.

“Alza la testa giovane donna! Ritrova la tua libertà, la tua dignità. Ribellati a chi, ti riempie di doni, ma insulta il tuo splendido corpo.” Basta leggere queste poche parole per capire quanto possano essere intimi, toccanti e di valore i pensieri di Vanessa Baldazzi e quanto le sue poesie ritraggano la realtà in cui oggi viviamo.

I versi della raccolta di poesie “Libertà scelta di vita” sono semplici, a volte assomigliano molto di più a pensieri, a riflessioni intime, che a poesie, proprio perché scaturiscono dal cuore dell’autrice, ma sanno compiere ugualmente il loro percorso per giungere dritte al punto.