Recensione Libro Lo spirito del male

Siamo di fronte a un attacco diretto al cuore dello Stato, e la cosa più grave è che non si riesce nemmeno a comprenderne il perché.
Recensione Libro Lo spirito del male

Prezzo: € 12,90

Di cosa parla Lo spirito del male di Roberto Blandino

Il libro Lo spirito del male dello scrittore emergente Roberto Blandino si presenta da subito nella sua veste di thriller con forti innesti di esoterismo.

Al centro di questa intrigante e intrigata vicenda troviamo Gabriel Delacroix, un ricercatore universitario che faceva parte del S.I.V., ovvero i Servizi di Informazione del Vaticano. All’uomo verrà richiesto di fare parte, insieme a due agenti della Cia e al colonnello dell’Aisi, Alessandro De Angelis, di un gruppo messo in piedi per far fronte alla crisi che si sta realizzando all’interno dei Servizi Segreti italiani e portare alla luce misteri affascinanti e oscuri.

Quello che sta accadendo tra i membri dei Servizi Segreti è inspiegabile, ma dietro il meccanismo perverso di un uomo si nasconde un mistero presto svelato: un assassino, il Demiurgo, dopo aver rapito, torturato e ucciso alcuni vertici dei Servizi Segreti chiede di assumere il potere delle Grotte Alchemiche. Cosa si nasconde dietro il folle progetto del Demiurgo? E qual è il mito legato alle Grotte Alchemiche?

Da questo momento in poi del libro Lo spirito del male inizia la ricerca di questo criminale tra le vie di una Torino esoterica, nei cui meandri si nascondono arcani, esseri demoniaci e segreti legati al potere.

Il romanzo di Roberto Blandino, pubblicato dalla casa editrice Leone, è un thriller sorprendente, complesso, ben architettato, con risvolti spiazzanti che creano la giusta suspense nel lettore.

Ogni personaggio è raccontato con cura, dandoci forma e sostanza di ognuno per fornire un’immagine completa della storia. I protagonisti vengono collocati nella loro sfera privata dando risalto all’aspetto psicologico legato al ruolo che ricoprono all’interno delle vicende. Quest’attenzione per i dettagli legati alla vita privata, così come a quella “pubblica” forniscono elementi chiave per il lettore che potrà meglio inquadrarli all’interno del contesto.

Lo spirito del male di Roberto Blandino è un thriller davvero interessante, ben scritto, fluido, accattivante, un libro che si svela lentamente mostrando il lato esoterico della storia man mano che il romanzo si avvia alla sua evoluzione e conclusione.

News: Lo spirito del male è stato insignito della menzione d’onore al Premio internazionale di narrativa e poesia della città di Prato edizione 2016.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!