Recensione Libro “Mela e cannella”

Per me adesso il resto del mondo non conta, ci siamo solo noi due, con i nostri problemi, con i nostri ricordi.
Recensione Libro “Mela e cannella”

Casa editrice

MGC Edizioni

Prezzo: € 10,00

Di cosa parla “Mela e cannella” di Veronica Cipriani

“Mela e cannella” della scrittrice Veronica Cipriani è un libro che parla di amicizia, di amori che nascono, di altri che finiscono ancor prima di cominciare. Un romanzo che parla di valori, di legami indissolubili come quello tra fratello e sorella, ma anche di difficoltà e dolori.

Eleonora è una ragazza di quindici anni, spensierata, che ama trascorrere il suo tempo con le amiche del cuore, con cui si confida, con cui si sente invincibile. Inizia a vivere le prime esperienze, a emozionarsi per il primo amore, ma a rimanere anche delusa.

I mesi trascorrono tra divertimento e una sofferenza che l’aiutano a farla maturare e a vedere le cose sotto un’altra prospettiva, più da adulta.

“Mela e cannella” è la storia di tante adolescenti che sono un tutt’uno con le loro amiche, che spesso sentono di avere un alleato nei propri fratelli, ma che spesso si trovano a fare i conti con imprevisti non sempre felici.

Eleonora è una delle tante ragazze che si fidanza, senza essere certa di ciò che sta facendo, che si sente felicemente attratta da un altro ragazzo, quello che piace a tutte, che deve guardare in faccia alla realtà e crescere, ascoltando gli sfoghi di un fratello che sembrava invincibile e che si trova indifesa ad affrontare le prime sofferenze.

La scrittrice emergente Veronica Cipriani riesce nel romanzo “Mela e cannella” a raccontare una storia in cui tante adolescenti si ritroveranno, e per di più la storia è scritta con un linguaggio adatto a loro.