Recensione Libro “Memory”

L’amore mi ha tolto il respiro / nell’aria già densa di smog, ed io / tratterrò il fiato per conservare l’aria / buona, / per non soffocare.
Recensione Libro “Memory”

Prezzo: € 15,00

Di che cosa parla “Memory” di Filippo Parisi

La raccolta di poesie “Memory” di Filippo Parisi con un fluire semplice di parole racconta la sua vita interiore ai lettori, che potranno vivere al suo fianco il percorso da lui intrapreso, accogliendo i ricordi del poeta.

Le poesie sono universali, ognuno può cogliere nei versi i significati che più si avvicinano alla propria esperienza e sensibilità, e Filippo Parisi con “Memory” riesce a trovare la strada giusta per giungere al lettore.

Nonostante il dolore provato, frutto di pene d’amore, d’incomprensioni e di sofferenze assorbite dall’esistenza, Filippo Parisi cerca di superare il suo tormento interiore e di ritrovare la passione e il desiderio di andare incontro a una nuova storia d’amore.

Laddove non esiste il rispetto, l’affetto disinteressato ed è tangibile la malvagità, c’è bisogno di ritrovare il senso delle cose, la semplicità dei gesti che dimostrano amore e avere riguardo per le persone che ci circondano, è questo che si coglie nelle poesie contenute in “Memory”.

Si mostra necessario l’abbandono umano al sogno, per raggiungere vette che paiono inaccessibili. Ognuno sente il bisogno di lasciarsi alle spalle la paura e il freddo dell’inverno interiore, per tendere alla luce e alla bellezza. E l’amore è questa luce distante, che Filippo Parisi cerca di non lasciarsi sfuggire, nonostante si senti deluso e ingannato.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!