Recensione Libro “Mi riconosci”

Era come se senza di lei le nostre dita di uomini, di maschi, si rivelassero per quello che erano, troppo grosse per maneggiare una cosa così piccola, per provare a cucire la morte con la vita.
Recensione Libro “Mi riconosci”

Prezzo: € 12,00

Di cosa parla “Mi riconosci” di Andrea Bajani

“Mi riconosci” di Andrea Bajani è un omaggio che lo scrittore fa ad Antonio Tabucchi. Il romanzo racconta la storia di un’amicizia, tra un giovane autore e uno scrittore maturo, che per tanto tempo hanno curato il loro legame fatto di discorsi sulla letteratura, sui grandi classici e sulla vita in generale.

I due sono stati in grado, durante gli anni che hanno trascorso distanti, incontrandosi in varie parti del mondo di tanto in tanto, di non perdersi mai di vista, cercandosi per condividere, per avere un parere da parte dell’altro.

Da questo rapporto raccontato nel romanzo “Mi riconosci” si sviluppa un dialogo che Andrea Bajani sembra avere soprattutto con se stesso, per ricordare, per assaporare momenti del passato che si stanno lentamente dissolvendo a causa dell’approssimarsi della morte dello scrittore anziano.

Con delicatezza, amore e nostalgia, Andrea Bajani nel libro “Mi riconosci” ci descrive un amico forte e fragile allo stesso tempo, che lo ha fatto sentire a casa dovunque lui si trovasse, che gli ha mostrato una vita differente.

“Mi riconosci” è un romanzo che ci fa scoprire un Antonio Tabucchi inedito, in cui Bajani ci narra di uno scrittore amato e rispettato nella letteratura, un uomo, più che un personaggio conosciuto e famoso.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!