Recensione Libro “Miraggio di Luna”

Il tempo, era questa l’unica cosa che mancava a Lili; se avesse avuto più tempo, avrebbe trovato risposta a ciascuna delle sue domande, o forse avrebbe continuato a rimandare all’infinito, come aveva sempre fatto.
Recensione Libro “Miraggio di Luna”

Prezzo: € 12,80

Di cosa parla “Miraggio di Luna” di Ludovica Musumeci

Il libro “Miraggio di Luna” di Ludovica Musumeci, pubblicato dalla casa editrice Kimerik, riesce a fondere tanti temi da cui estrapola significati importanti legati all’infanzia, ai ricordi e alla crescita.

Questo libro parte da un concetto fondamentale che è quello di spiegare ai lettori il mondo dei bambini che, per quanto spensierato sia e legato al gioco, mostra anche la grande sensibilità di queste creature indifese.

I bambini cercano sempre di scoprire cosa ci sia dietro gli oggetti, vanno a fondo nelle persone che si trovano dinanzi, sono puri e sinceri e non vogliono essere presi in giro. I bambini vogliono la verità, altrimenti restano delusi da chi gli ha mentito e se lo ricordano per sempre.

Nella prefazione di “Miraggio di Luna” la scrittrice Ludovica Musumeci parte proprio dalla sua esperienza per spiegarci tutto questo, ma c’è dell’altro: in questo romanzo si parla di morte, di come affrontare la vita che avanza, di come guardare al passato prendendo da esso ciò che ha più valore.

Ludovica Musumeci ci parla anche di obiettivi da raggiungere, quelli che sembrano distanti come la luna, quelli di cui neanche conosciamo la vera natura, ma che spesso ci spingono a provare lo stesso. Dentro di noi vi è una forza che c’induce ad affrontare i nostri dubbi legati ai desideri e a un mondo che in alcuni casi cerca di limitare il nostro percorso.

Questi sono i vari aspetti legati alla vita trattati nel libro “Miraggio di Luna” attraverso la storia di Edo, Flora ed Elisa, dei ragazzini che con i loro ragionamenti si dimostrano più adulti e saggi dei grandi.

Una madre che se ne va, abbandonando Elisa, ricordi confusi per Edo troppo piccolo per fare i conti con la verità, la realtà che si mescola con storie che potrebbero essere false: la trama della vita non è del tutto limpida e l’adolescenza segna i cuori dei tre piccoli ragazzi.

Elisa vorrebbe sapere perché Gloria, sua madre, l’ha abbandonata quando lei aveva solo tre anni, da cosa scappava, perché l’ha fatto? Sono tante le domande a cui la ragazza cerca per tanto tempo invano risposte, domande che si porterà dietro per anni.

Ma nel libro “Miraggio di Luna” c’è anche spazio per la favola, quella che t’induce a credere che anche quando tutto sembra insanabile, possa sopraggiungere la magia a cambiare la realtà.

“Miraggio di Luna” di Ludovica Musumeci è un libro denso di significati che mettono in luce la necessità di vivere e non sopravvivere, e soprattutto di tendere alla felicità. Ogni lettore potrà cogliere alcuni significati più di altri a seconda della sua sensibilità: questo fa del romanzo di Musumeci un libro interessante.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!