Recensione Libro Molto forte, incredibilmente vicino

Ho letto che è stata la carta a tenere acceso l'incendio nelle torri. Tutti quei quaderni, le risme di fogli per fotocopie, le stampate delle e-mail, le foto dei figli, i libri, i dollari nel portafogli, e i documenti negli archivi... Erano combustibile. Forse se vivessimo in una società senza carta... papà sarebbe ancora vivo.
Recensione Libro Molto forte, incredibilmente vicino

Prezzo: € 18,00

Di cosa parla Molto forte, incredibilmente vicino di Jonathan Safran Foer

Molto forte, incredibilmente vicino è uno dei migliori romanzi scritti negli ultimi anni dalla magistrale penna dello scrittore Jonathan Safran Foer. A maggio 2012 è uscito in tutte le sale cinematografiche l’omonimo film ispirato al libro.

Molto forte, incredibilmente vicino è uno dei primi romanzi che ha trattato l’argomento degli attacchi terroristici del purtroppo famoso 11 settembre 2001 alle Torri Gemelle.

Nonostante fossero trascorsi pochi anni dall’attentato, lo scrittore Jonathan Safran Foer è riuscito a rendere l’idea del dolore di chi ha perso i propri cari durante quegli attacchi e lo ha fatto senza essere mai scontato, e commuovendo profondamente ogni lettore. Non era facile parlare di quel che è accaduto l’11 settembre, si poteva rischiare di risultare banali o procurare un effetto sbagliato nel pubblico, invece Safran Foer è riuscito a raccontare una storia difficile da dimenticare.

Il protagonista di Molto forte, incredibilmente vicino è Oskar Schell, un bambino di appena nove anni che sembra fare cose strane, apparentemente insensate, ma che mostra da subito una spiccata sensibilità; lui è una sorta di mago…

Si aggira per New York alla ricerca di qualcosa da aprire con la chiave che ha trovato tra gli oggetti del padre, morto durante l’attentato dell’11 settembre alle Torri Gemelle. Il padre aveva sempre creato giochi di questo tipo con lui, per stimolare la sua curiosità, creatività e intelligenza, per questo Oskar pensa di dover svelare tanti piccoli enigmi grazie a degli indizi che trova, veri o presunti che siano.

Nel frattempo un’altra storia s’intreccia con quella che lui sta inventando man mano, la ricerca dei nonni, che rivelerà un legame molto intenso tra loro.

Molto forte, incredibilmente vicino è un romanzo in cui ogni scena viene guardata con i nostri occhi, quelli del lettore, ma attraverso lo sguardo di questo bambino che ha la capacità di ipnotizzare con la sua particolarità e ci commuove come solo raramente accade.

Il romanzo di Jonathan Safran Foer, da cui è stato tratto l’omonimo film che vede tra i protagonisti Sandra Bullock e Tom Hanks, è da considerare sicuramente uno dei migliori libri degli ultimi anni, una perla di assoluta bellezza.

Molto forte, incredibilmente vicino è un romanzo da leggere, da regalare e da conservare nella propria libreria, come un tesoro.

A distanza di dieci anni, finalmente in libreria e acquistabile anche in versione ebook, il nuovo romanzo di Jonathan Safran Foer, Eccomi, un libro sull’incapacità di esserci, che analizza la famiglia e le sue debolezze, ma anche quelle della società moderna occidentale.

Eccomi, pubblicato nel 2016 dalla casa editrice Guanda, è un romanzo meno coinvolgente dal punto di vista emotivo di Molto forte, incredibilmente vicino, ma che prende mentalmente il lettore per la visione acuta dello scrittore.

Informazioni
Data recensione
Titolo
Molto forte, incredibilmente vicino
Punteggio
5

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!