Recensione Libro “Nessuno può portarti un fiore”

L’eco, che rimbomba nelle navate altissime della chiesa, si spegne con l’ultimo sospiro di una delle donne più generosamente appassionate e delle menti più fervide del Messico postrivoluzionario.
Recensione Libro “Nessuno può portarti un fiore”

Prezzo: € 14,00

Di cosa parla “Nessuno può portarti un fiore” di Pino Cacucci

“Nessuno può portarti un fiore” di Pino Cacucci è un libro in cui vengono raccontati particolari accadimenti di alcuni personaggi che a loro modo hanno fatto la storia, nonostante non siano dei veri e propri eroi.

Quelli di cui ci racconta lo scrittore Pino Cacucci nel libro “Nessuno può portarti un fiore” sono le vicende di uomini e donne che attraverso le loro parole, i loro gesti e soprattutto i loro pensieri hanno mostrato l’intolleranza e l’irrequietezza contro l’ingiustizia e il conformismo.

I personaggi di queste storie sono piccoli ribelli, che non volevano sottostare alle regole di un gioco scorretto e che nonostante le loro azioni siano passate quasi inosservate, nonostante il pericolo a cui andavano incontro cercando di riportare dignità alla realtà in cui vivevano, che andava stretta a molte persone, hanno lottato senza temere le conseguenze.

Il titolo della raccolta di racconti dello scrittore Pino Cacucci sembra voler indicare proprio l’incomprensione del loro ruolo da parte della maggioranza. Nonostante questi personaggi siano stati mossi dai propri sentimenti agendo per il bene di tutti, forse nessuno li ricorderà, per questo “Nessuno può portarti un fiore”.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!