Recensione libro Noi due come un romanzo

Adesso sto davvero bene qui, tra gli amori di carta. Amori sicuri che non si dissolvono in una ragnatela di rughe e che hanno messo a tacere le compassionevoli preoccupazioni di amici e amiche, ex mariti, ex amanti, convinti che in campo sentimentale io non abbia seguito quella che loro, sapientoni, definiscono un' evoluzione.
Recensione libro Noi due come un romanzo

Prezzo: € 19,00

Di cosa parla Noi due come un romanzo di Paola Calvetti

Mancano pochi mesi al compimento dei cinquant’anni di Emma, la protagonista del libro Noi due come un romanzo scritto da Paola Calvetti, una donna soddisfatta della propria vita, con una carriera avviata, un figlio che la adora, tante amiche e un forte equilibrio emotivo, ma nonostante tutte queste basi solide, lei sente che è arrivato il momento della svolta, decide che deve cambiare qualcosa.

Inizia a guardarsi intorno per capire cosa può fare per modificare il corso degli eventi, ed ecco che la risposta arriva da sé. Emma riceve in eredità una cartoleria che decide di trasformare in libreria. La sfida è estremamente ardua, visto la forte concorrenza dei mega-store, come gli fa notare il suo amico commercialista che cerca di dissuaderla in tutti i modi per non indurla ad un suicidio premeditato. Ma Emma ha voglia di mettersi in dubbio, così si arma di coraggio e fantasia, ed apre il suo negozio.

Il nome della libreria è geniale, e ispira i lettori che iniziano ad affezionarsi al luogo chiamato “Sogni&Bisogni”. Sugli scaffali si possono sfogliare tutti i tipi di romanzi che parlano d’amore. I libri diventano una sorta di cura per i clienti del locale, che possono leggere ed acquistare romanzi prendendoli da scaffali con nomi alquanto bizzarri come “Cuori infranti”, “Missioni impossibili”, “Così fan tutte”.

La libreria, per la protagonista del libro Noi due come un romanzo, diventa una sorta di seconda casa per molti, una famiglia alternativa in cui potersi riconoscere, dove è possibile condividere, incontrare nuova gente, scambiarsi consigli e scontrarsi con nuove storie.

Sono tanti i personaggi che sembrano uscire direttamente dai romanzi, e che sono, invece, persone vere, con le loro vite e la voglia di ritrovarsi. Ma “Sogni&Bisogni” non è soltanto questo, è il luogo in cui Emma ritroverà un amore del passato, Federico, che lavora a New York con il celebre architetto Renzo Piano alla ristrutturazione della Morgan Library.

La loro storia si baserà su un patto, quello di non perdersi nonostante la distanza che colmeranno scrivendosi lettere di carta. Solo una volta all’anno i due si incontreranno per vivere intimamente il loro legame e le loro passioni, ma in un mondo che va veloce, dove ogni cosa cambia continuamente, la loro relazione è messa a dura prova e i due comprendono che quasi mai è per sempre.

Noi due come un romanzo è una storia dalle mille sfumature che si concentra sull’animo umano e la sua realizzazione.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!